La Corvette ritorna in pole position dopo il season opener di Daytona nel Northeast GP di Lime Rock Park.

Dopo che Nick Tandy aveva segnato il miglior tempo della giornata di venerdì nel terzo ed ultimo turno di libere con la Porsche #911 con 50.414, è stato Antonio Garcia sulla C7.R #3 a conquistare la pole con il tempo di 49.754.

Sotto i 50” terminano anche il recente vincitore di Le Mans, Laurens Vanthoor, e la Ford di Dirk Mueller. Solo P8, ultimo della categoria, per Patrick Pilet dopo una disavventura nel breve warm up messo a disposizione dagli organizzatori in prima mattinata per permettere ai piloti un migliore acclimatamento alla pista.

La Porsche si rifà con la prima pole del Wright Motorsports a cura di Patrick Long; il factory driver ha rilevato per una volta i compiti da Christina Nielsen per segnare il miglior tempo con 51.491. Niente da fare per le due Lexus di Dominik Baumann e Jack Hawksworth, che nonostante i rallentamenti imposti dal BoP proseguono nella lista dei tempi davanti ai leader del Paul Miller Racing, già in pista nelle libere 3 dopo la sostituzione del motore a seguito dell’incendio durante le FP1.

Da segnalare il quinto tempo ottenuto da Cooper MacNeil sulla Ferrari di Scuderia Corsa, mentre Katharine Legge non è andata oltre la nona piazza con la Acura NSX GT3.

Tutto pronto per lo start dell’ottava prova del WeatherTech SportsCar Championship, della durata standard di 2 ore e 40 minuti, alle 3.10 PM ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 3

I risultati del Warm Up

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Pat Long porta in alto la Porsche del Wrights Motorsports

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/07/Corv3-1024x683.jpg USCC – Lime Rock, Libere 3 e Qualifiche: La Corvette torna in pole nella gara tutta GT