Sarà la Corvette DP del Wayne Taylor Racing a partire dalla pole position al Mazda Raceway di Laguna Seca nella quarta prova del Tudor USCC.

I recenti vincitori di Long Beach hanno infatti piazzato Jordan Taylor davanti a tutti con il tempo di 1.18.718. Ad affiancarli in prima fila la Riley-Ford DP di Scott Pruett, che ieri ha rimediato 2 soli decimi di distacco.

Seconda fila per l’altra Corvette DP del VisitFlorida.com con Michael Valiante e per la dominatrice delle libere, la Ligier JS P2 del Michael Shank Racing, con John Pew alla guida. Ottima sesta piazza per la DeltaWing e Katharine Legge, a sandwich fra le due Corvette dell’Action Express di Christian Fittipaldi ed Eric Curran, che a loro volta precedono le padrone di casa le Mazda SkyActiv, finalmente separate dal pacchetto delle PC e GTLM.

GTLM che si appropriano a sorpresa della 10ma posizione assoluta con Dirk Werner davanti alle PC. La BMW Z4 #25, anch’essa reduce dalla vittoria nel sud della California, ha infatti segnato il crono di 1.22.362, lasciandosi alle spalle non solo la concorrenza della categoria, nella fattispecie la vettura gemella di Lucas Luhr e la Ferrari del Risi Competizione di Pierre Kaffer, ma anche la prima delle Oreca FLM09, quella di Chris Cumming dell’RSR Racing.

Tra le GTD infine, Patrick Lindsey ha strameritato la prima pole dell’anno per il Park Place Motorsposrts, che qui sfoggia una nuova livrea, col tempo di 1.27.040, a precedere di ben 1” la Viper di Marc Miller e l’Audi R8 del Paul Miller Racing di Dion Von Moltke.

Start della gara, della durata classica di 2h40, domenica a partire dalle 1.00 PM, preceduta da un breve warm-up alle 8.15 AM, sempre fuso orario del pacifico.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 3

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

BMW imprendibili in GT, ma la Ferrari c’è

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/05/JT_pole.jpg USCC – Laguna Seca, Libere 3 e Qualifiche: Jordan Taylor, nuova pole