La prossima settimana i prototipi torneranno al Daytona International Speedway per verificare le nuove gomme prodotte dalla Continental.

Come noto, i test di solo due settimane or sono vennero sospesi per gli incidenti occorsi a Richard Westbrook e Joao Barbosa alla guida delle loro Corvette DP su chassis Coyote, con il pilota inglese salvo per miracolo dopo una carambola infinita sul banking del circuito della Florida, entrambi a seguito dello scoppio di un pneumatico posteriore.

Squadre, costruttori e l’IMSA stessa attendono questo nuovo test per scongiurare pericoli per lo svolgimento della prossima 24 Ore, gara inaugurale del Tudor United SportsCar Championship, e l’IMSA ha invitato tutte le squadre che schierano delle Daytona Prototypes ad un test organizzato per valutare le nuove Riley (nella foto).

A provare le nuove gomme posteriori Continental, adattate per accettare la maggiore deportanza dei nuovi aero-kit, ci saranno le Riley di Chip Ganassi Racing, Michael Shank Racing e Starworks Motorsport, che dovrebbero essere raggiunte dalla Action Express, che dovrebbe schierare, così come avvenuto 2 settimane fa, una vettura in configurazione 2013 e una con configurazione aerodinamica updatata.

Questo anche perché, a onor del vero, non è stato ancora definito se le DP correranno a Daytona il 25-26 gennaio con le ultime modifiche aerodinamiche proposte dall’IMSA o meno. In gioco c’è la sicurezza dei piloti e le squadre, se da un lato non possono rischiare l’incolumità dei loro portacolori, dall’altro non possono nemmeno pensare di trovarsi a competere con un package deliberato ad immediato ridosso della 24 Ore.

La Spirit of Daytona, che ha visto distrutta con Westbrook la sua Corvette DP, dovrebbe essere pure a Daytona il 17-18 dicembre, con il nuovo chassis fornito a tempo di record dal costruttore Pratt & Miller.

Curiosamente il test non è stato esteso, almeno al momento, alle LM P2 ex-ALMS (per ora dovrebbero essere al via a Daytona solo le due HPD di Extreme Speed) e alle LM PC, che è vero non hanno avuto problemi nella sessione di test del 19 novembre, ma cui è stata comunque inibita la prosecuzione, anche se le gomme Continental avevano già avuto un primo test positivo in estate sulla Morgan ex-Conquest.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

La prossima settimana i prototipi torneranno al Daytona International Speedway per verificare le nuove gomme prodotte dalla Continental. Come noto, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/12/SDR.jpg USCC – I prototipi tornano a Daytona per testare le gomme Continental