Sarà ancora una Cadillac a partire dalla pole position nel quinto appuntamento del WeatherTech SportsCar Championship 2017 di Detroit Belle-Isle.

Christian Fittipaldi e la DPi V.R #5 dell’Action Express ha infatti ereditato la partenza al palo dopo l’incidente di Ricky Taylor con la entry del WTR, che usciva largo alla curva 4 sbattendo sulle barriere un attimo dopo aver ottenuto il miglior tempo di 1.24.530 nonostante le nuove limitazioni tecniche imposte dall’IMSA mediante BoP, tempo che veniva cancellato a termini di regolamento.

Inevitabile la cancellazione del miglior tempo per i leader del campionato, ma l’interruzione della sessione per le necessarie riparazioni alla pista, avvenuta dopo solo 7 dei 15 minuti a disposizione, lasciava i concorrenti senza il tempo minimo necessario.

Per cui, sempre a termini di regolamento, la partenza al palo ed il punto addizionale relativo non veniva assegnato alla Riley-Multimatic del VisitFlorida Racing di Renger van der Zande, che seguiva in classifica davanti alla Mazda di Jonathan Bomarito e all’Oreca del JDC-Miller di Misha Goikhberg, bensì alla Cadillac dell’Acton Express #5, seconda in classifica ganerale.

Fittpaldi sarà affiancato dalla vettura gemella condotta da Eric Curran, mentre in seconda fila si accomoderanno l’Oreca del JDC-Miller e la Nissan DPi #2 di Scott Sharp; terza fila dello schieramento per le seconde entry di Mazda e Nissan, con Ricky Taylor che scatterà dalla 12ma piazzola, davanti però all’Oreca PC #26 del BAR1 Bruno Junqueira, che falliva le verifiche tecniche.

Nella categoria riservata alle vecchie Oreca FLM09, ai minimi storici con solo tre vetture presenti, ancora una volta quest’anno dominio di James French e della vettura del Performance Tech con il crono di 1.28.494.

Battaglia vera fra le GTD infine, con la partenza al palo che va per la prima volta in stagione all’Audi R8 dello Stevenson Motorsports di Lawson Aschenbach ed il tempo di 1.30.200 davanti alla Acura NSX di Katharine Legge.

Dietro la GT3 gestita dal Michael Shank Racing, alla migliore prestazione stagionale in qualifica, le due Lamborghini Huracan del Paul Miller Racing e del Change Racing, mentre Christina Nielsen con la Ferrari campione in carica di Scuderia Corsa deve accontentarsi della quarta fila a fianco della Mercedes dei leader del campionato del Riley Motorsports.

Lo start della gara di Detroit-Belle Isle sabato 3 giugno, alle 12.40 PM ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Libere 2

I risultati delle Qualifiche

La griglia di partenza


Stop&Go Communcation

In assenza del tempo minimo, griglia dei prototipi decisa dalla classifica generale

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/06/imsa_29158828_980.jpg USCC – Detroit, Libere e Qualifiche: Ricky Taylor sbatte, pole ad Action Express