Ritorna il Tudor USCC, e nel weekend della Journée Test di Le Mans lascia riposare le GTLM, anche se per diversi driver come ad esempio Jordan Taylor, impegnati nelle altre categorie, è in programma un notevole tour de force per poter presenziare domenica ai test collettivi sul circuito della Sarthe.

In uno schieramento limitato anche dalle assenze della DeltaWing e di una delle due Mazda SkyActiv, sono state ancora una volta le Corvette DP ad emergere prepotentemente tra le Prototypes.

Dopo che le due entry di Action Express si sono aggiudicate il best lap in entrambe le sessioni di libere, rispettivamente con Joao Barbosa e Dane Cameron – quest’ultima sessione fermata da una pioggia battente – è stata infine la volta di Christian Fittipaldi primeggiare nelle qualifiche, conquistando la prima pole stagionale, con 1.24.746, precedendo di soli 5 centesimi Ricky Taylor con l’altra Corvette DP del WTR.

Seconda fila per Michael Valiante ancora con la entry del VisitFlorida.com davanti alla Riley-Ford EcoBoost di Scott Pruett. Solo P6 per John Pew e l’unica LM P2 conforme ai regolamenti ACO presente, la Ligier JS P2-HPD del Michael Shank Racing dietro alla seconda vettura dell’Action Express con Eric Curran

Tra le sole 6 PC, è stato James French ad aggiudicarsi al fotofinish la pole di categoria con la entry del Performance Tech col crono di 1.29.317 davanti a Chris Cumming e ai vincitori di Laguna Seca dell’RSR Racing.

Tra le GTD infine, Dion von Moltke, capolista in graduatoria piloti, ha portato per la prima volta in pole quest’anno l’Audi R8 LMS del Paul Miller Racing, con 1.33.546 in una sessione accorciata per l’uscita di strada di Michael Marsal e la BMW Z4 del Turner Motorsport.

A seguire Ben Keating con la Viper del Riley Motorsports, anch’egli pronto alla trasferta oltreoceano insieme al coequipier Jeroen Bleekemolen, e Christina Nielsen con l’Aston Martin Vantage del TRG. Solo P7 per l’unica Ferrari F458 di Scuderia Corsa di Bill Sweedler, pur’egli atteso alla trasvolata oceanica insieme al teammate Townsend Bell.

La gara, della durata di soli 100 minuti, partirà sabato alle 12 ora locale e sarà preceduta da un breve warm-up in prima mattinata.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Libere 2

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Audi, prima pole del 2015 in GTD

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/05/2015_TUSC_Detroit_Practice_5.jpg USCC – Detroit, Libere e Qualifiche: Fittipaldi e Action Express sul filo di lana