Dicevamo ieri che le Mazda apparivano in netta difficoltà sui saliscendi importati del Circuit Of The Americas; invece nella primissima mattinata Joel Miller ha stampato il miglior tempo fin qui del weekend nell’ultima ora di libere con 1.58.033 con la Lola-Multimatic #70.

A seguire la prima delle Corvette DP del WTR dei fratelli Taylor, che precede la Ligier-Honda del Michael Shank Racing. Il team dell’Ohio ha appena annunciato il nuovo impegno in chiave 2017 con la Acura NSX GT3 ufficiale, al via già alla prossima 24 Ore di Daytona in gennaio.

Tom Kimber-Smith ha abbassato ulteriormente il proprio limite tra le PC con 2.00328, precedendo il leader della categoria, Renger van der Zande ed il teammate in Starworks, Josè Gutierrez.

Ferrari e Risi Competizione (nella foto) al top finalmente in GTLM. Nonostante la discutibile messa “on probation” di Giancarlo Fisichella per il finale del VIR dove, ricordiamo, il romano è stato sbattuto malamente fuori dalla Porsche di Earl Bamber, il crono odierno di Toni Vilander 2.03.380 fa ben sperare per la gara, anche se le due Ford GT seguono da presso. Lontane inaspettatamente le due Corvette, che chiudono la classifica della categoria.

Alex Riberas infine ha riportato il miglior giro fra le GTD con la Porsche 911 GT3 R del Team Seattle con 2.07.116, lasciando nell’ordine di 2 decimi un folto pacchetto di concorrenti capitanato dall’Audi R8 del Magnus Racing.

Le qualifiche del penultimo appuntamento del WeatherTech SportsCar Championship, come sempre separate tra prototipi GT, a partire dalle 3.45 PM ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 3


Stop&Go Communcation

Michael Shank Racing il prossimo anno con la Acura NSX GT3

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/09/Risi_FP3-1024x682.jpg USCC – COTA, Libere 3: La Mazda che non ti aspetti