CORE Autosport ha annunciato che sarà al via tra le DPi della prossima edizione del WeatherTech SportsCar Championship. A partire da Daytona infatti i vicecampioni uscenti schiereranno una Nissan Onroak DPi in luogo dell’Oreca LM P2 utilizzata nelle ultime due stagioni.

La scelta, alquanto repentina, di cambiare vettura è stata scatenata dalla recente divisione tra le due categorie prototipi, con le cosiddette “global” LM P2 a fungere di fatto da classe Pro-Am; la disponibilità delle macchine dotate del Nissan V6 biturbo di 3,8 litri ex-Extreme Speed ha fatto il resto.

Conferma completa invece sul fronte dell’equipaggio, con i regular Colin Braun e Jon Bennett che verranno affiancati nelle gare lunghe da Romain Dumas, con Loic Duval a completare la line-up per la Rolex 24 at Daytona dopo il terzo posto dello scorso anno.

Sempre per Daytona, annunciato in casa Juncos Racing il debutto nella serie di Kyle Kaiser sulla Cadillac DPi V.R #50. Dopo il recente ingaggio di Will Owen, un altro pilota quindi cresciuto nella filiera di Ricardo Juncos, anche se solo per la classica della Florida. Kaiser nella scorsa stagione ha disputato, forte della scolarship Mazda guadagnata con la vittoria in Indy Lights nel 2017, quattro gare nell’IndyCar Series, compresa la 500 Miglia di Indianapolis.

Ritorna infine nella massima serie endurance a stelle e strisce Starworks Motorsports. Il team di Peter Baron, dopo aver gestito in pista gli effort del Land Motorsport nelle ultime due stagioni, schiererà coi proprio colori un’Audi R8 LMS GT3 Evo affidata al pilota di fiducia del team, Ryan Dalziel. Ad affiancare il vincitore di Le Mans in LM P2 nel 2012, un altro volto noto al team, Parker Chase, già con lo scozzese nel PWC con i colori TruSpeed, sempre gestiti da Starworks.

Sempre tra le GTD, l’AIM Vasser Sullivan va a completare ulteriormente la propria line-up con Townsend Bell e Frankie Montecalvo. Il pilota che affiancherà Jack Hawksworth sulla seconda Lexus RC F GT3 del team verrà annunciato nelle prossime settimane, così come i “rinforzi” per le gare lunghe.

Daytona vedrà infine il debutto delle nuove Porsche 911 GT3; una delle quali sarà affidata all’Herberth Motorsport, alla prima esperienza nella classica della Florida. L’equipaggio sarà composto da Juergen Haering, Edward Lewis Brauner, dal team principal Alfred Renauer e due altri piloti, tra cui un factory driver della casa di Stoccarda.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Duval e Dumas ancora con i regular Braun e Bennett. Kyle Kaiser per Juncos a Daytona. Torna Starworks con Audi e Ryan Dalziel. Novità AIM Vasser Sullivan ed Herberth Motorsport

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/12/core-1024x512.jpg USCC – CORE Autosport in DPi con Nissan