Mike Conway tornerà a vestire la casacca dell’Action Express Racing alla prossima Rolex 24 at Daytona. Il 35enne pilota inglese si unirà nientemeno che all’equipaggio vincitore uscente della classica della Florida dell’Action Express Racing composto da Filipe Albuquerque, Joao Barbosa e Christian Fittipaldi; quest’ultimo chiuderà la propria carriera proprio a Daytona.

Conway – che va ad aggiungersi agli altri due piloti ufficiali Toyota nel WEC già iscritti al season opener IMSA, Fernando Alonso e Kamui Kobayashi, entrambi nelle fila del WTR – è alla sua terza esperienza a Daytona, fin qui sempre con l’altra Cadillac del team del North Carolina.

La DPi V.R #31 sarà invece affidata ai due campioni in carica della serie, Felipe Nasr ed Eric Curran, a Pipo Derani, che occuperà il sedile full-time al posto del 43enne di Sarasota, e alla novità Linus Lundqvist, neocampione del BRDC British F3.

Formalizzata frattanto anche la line-up di una delle due sole LM P2 iscritte alla serie endurance americana, il PR1/Mathiasen Motorsports. Sull’Oreca a motore Gibson #52 si alterneranno per tutta la stagione Matthew McMurry e Gabriel Aubry.

Il primo è noto per essere stato il più giovane driver a disputare la 24 Ore di Le Mans, nel 2014 a soli 16 anni, mentre Aubry è attualmente in testa alla classifica delle LM P2 nel World Endurance Championship, dove ha conquistato tre vittorie sulle cinque gare fin qui disputate nella “Super-Season” 2018-2019 per il Jackie Chan DC Racing.

I nomi degli altri due piloti che integreranno l’equipaggio della compagine californiana saranno resi noti a stretto giro.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Il PR1/Mathiasen con McMurry ed Aubry

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/12/conway_toy.jpg USCC – Conway torna a Daytona per Action Express