Nei giorni scorsi si è appreso che una delle tre Aston Martin Vantage schierate nella classe GTE-Pro del mondiale FIA WEC rimarrà negli USA per essere utilizzata alla prossima alla prossima 24 Ore di Daytona, prova di esordio del nuovo campionato endurance statunitense, lo United SportsCar Championship.

L’Aston Martin Racing ha intenzione di schierare una se non addirittura due macchine nella classica di gennaio. La macchina #98, condotta al COTA da Paul Dalla Lana, Richie Stanaway e Pedro Lamy diventerà la #99, che invece resterà negli States.

Ciò potrebbe comportare una redistribuzione degli equipaggi nelle ultime tre manches del WEC, compatibilmente anche con gli impegni dei piloti. Frederic Makowiecki, compagno abituale di Bruno Senna e vincitore ad Austin proprio con la #99, sarà impegnato fino al termine della stagione nel SuperGT giapponese con il team Dome Honda.

Al momento non si conosce ancora se ciò influirà o meno sul presunto programma Daytona Prototypes della casa inglese né tantomeno se avrà ripercussioni sul rapporto con il The Racer’s Group (TRG), che ha da poco debuttato con una Vantage nella Grand-Am.

Nella foto, l’Aston Martin Vantage vincitrice al COTA in GT.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Nei giorni scorsi si è appreso che una delle tre Aston Martin Vantage schierate nella classe GTE-Pro del mondiale FIA […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/09/Aston99.jpg USCC – Aston Martin a Daytona con una Vantage ex-WEC