A distanza di un mese dall’epica battaglia di Sebring, ritorna il WeatherTech USCC con la showcase di 100 minuti riservata a Prototypes, PC e GT Le Mans sulle strade di Long Beach, in coabitazione con l’IndyCar.

Il concomitante season opener WEC / ELMS di Silverstone ha ridotto di molto il campo della classe regina. Mancheranno infatti i mattatori dei primi due round dell’Extreme Speed Motorsport, così come l’Oreca del DragonSpeed. Presenti ben quattro Corvette DP, con i fratelli Taylor alla ricerca del bis dopo il successo del 2015, a fronteggiarsi con l’unica LM P2 ACO-style, la Ligier a motore Honda del Michael Shank Racing.

Nelle mani di Ozz Negri il team dell’Ohio, che presenterà una nuova strepitosa livrea (nella foto) la scorsa settimana ha condotto un test a Sebring con la rinnovata HPD ARX-04b, mai più rivista in pista dopo Daytona 2015, con risultati incoraggianti.

Da verificare infine i buoni progressi delle due Mazda Prototypes e della DeltaWing.

Tra le 7 PC iscritte, svetta la del PR1/Mathiasen Motorsports di Tom Kimber-Smith e Robert Alon, in testa alla classifica generale grazie ai due secondi posti consecutivi ottenuti fin qui di un solo punto sulla entry del JDC/Miller Motorsports di Misha Goikhberg e Stephen Simpson.

I campioni in carica del CORE Autosport, Colin Braun e Jon Bennett dal canto loro sono attesi ad una rimonta in classifica dopo la vittoria di Sebring, dopo la vittoria del 2013, ultima presenza delle Oreca FLM09 sulle strade della California.

Si preannuncia avvincente come non mai infine la battaglia in GTLM, con le 10 entry di 5 diverse marche. Le Corvette vengono da due successi di fila sempre con la #4 di Tommy Milner ed Antonio Garcia, con l’elvetico Marcel Fassler pronto a difendere nuovamente i colori Audi nel WEC.

Le BMW M6 del Rahal Letterman Lanigan dal canto loro sono pronte a rinnovare le buone prestazioni in qualifica, così come le due Ferrari 488 GTE di Risi Competizione e Scuderia Corsa, mentre le Ford GT sono attese al riscatto sulla distanza più corta dopo le prime due prove non del tutto convicenti.

Le protagoniste dell’endurance a stelle e strisce inizieranno il loro impegno nella prima mattinata di venerdì 15 aprile. Lo start della gara, della durata di 100 minuti, alle 4.05 PM, ora locale di sabato 16.

Piero Lonardo

L’entry list di Long Beach


Stop&Go Communcation

Ryan Hunter-Reay atteso al doppio impegno

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/04/MSR.jpg USCC – 25 per 100’ a Long Beach