Dopo il back-to-back delle ultime due settimane a ranghi completi, fra due sabati il WeatherTech SportsCar Championship ritorna con il primo dei due round dedicati alle sole GT, il Northeast Grand Prix a Lime Rock Park, Connecticut.

Nessuna modifica tra gli equipaggi delle otto GTLM, con i vincitori di Mosport, Richard Westbrook e Ryan Briscoe, a condurre con 6 punti di vantaggio sull’equipaggio della Corvette #3 di Jan Magnussen e Antonio Garcia e di 8 sui compagni di squadra in casa Ford Joey Hand e Dirk Mueller.

In tema di Balance of Performance, l’unica modifica per le BMW M8, a cui sono state innalzate le pressioni dei turbocompressori abbassate proprio in vista del round precedente ed è stato garantito un litro extra di carburante.

A completare lo schieramento, le 11 GTD presenti in terra canadese, con la conferma dell’ultimo momento per l’Acura di Katharine Legge, seconda in classifica generale, con un secondo pilota da designare. L’NSX GT3 #86 (nella foto) inizialmente doveva prendere parte alle sole “gare lunghe” della North American Endurance Cup, con Alvaro Parente quale secondo pilota designato e Mario Farnbacher guest star a Detroit.

Proprio il pilota tedesco farà ancora una volta da sostituto una-tantum per Davide Heinemeier Hansson sulla Lexus #15 al fianco di Jack Hawksworth, pole sitter negli ultimi due appuntamenti. Le Lexus, così come la Mercedes vincitrice in Canada, saranno soggette ad una zavorra extra rispettivamente di 15 e 10 kg in più.

L’unica altra modifica in tema di BoP riguarda la Ferrari 488 GT3, cui sono stati concessi due litri in più nella capacità del serbatoio ma ancora una volta nessun abbuono in termini di peso o di potenza. Ancora TBD infine l’equipaggio della BMW M6 GT3 del Turner Motorsport, trionfatrice al Glen.

Ma la notizia più importante di questi giorni è sicuramente l’abbandono di Tequila Patron. Il popolarissimo sponsor, legato all’IMSA dal 2008, prima con Highcroft Racing e poi con Extreme Speed Motorsports, anche con il coinvolgimento diretto in ista del proprietario Ed Brown, ha deciso di chiudere le attività legate al motorsport al termine della stagione.

La società, che è stata acquisita dal gruppo Bacardi lo scorso gennaio, era anche main sponsor della North American Endurance Cup, il cui posto verrà preso dalla Michelin, nuovo fornitore di pneumatici fra i prototipi dopo avere da tempo il monopolio fra le GTLM.

ESM, che nelle ultime due stagioni ha schierato le due Nissan DPi, non chiuderà comunque le operazioni ed il patron (mai gioco di parole fu più azzeccato come nel caso di questo team) Scott Sharp sta già cercando gli sponsor per poter continuare un programma di vertice nella massima serie endurance a stelle e strisce.

Appuntamento in pista a Lime Rock venerdì 20 luglio alle 11.25 AM con la prima delle tre sessioni di libere. Qualifiche e gara sabato 21, rispettivamente alle 9.35 AM ed alle 3.10 PM, sempre ora alocale.

Piero Lonardo

L’entry list di Lime Rock


Stop&Go Communcation

Mercedes e Lexus scontano col BoP i recenti successi in GTD

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/07/PLM1703-1024x682.jpg USCC – 18 GT a Lime Rock. Tequila Patron lascia