Costretto a saltare la 24 Ore di Le Mans a causa dell’incidente alla 1000km di Spa che gli ha provocato dolori fisici, Thor-Christian Ebbesvik si sente ora pronto a tornare all’attivo, alla 1000km di Portimao, terzo appuntamento della Le Mans Series, nell’abitacolo della Ginetta-Zytek 09S LMP2 del Team Bruichladdich. Ebbesvik fu tamponato da un’Aston Martin, toccando violentemente il muro all’altezza della curva Bus Stop.

“Sento ancora qualche dolore alla schiena, tuttavia le mie condizioni stanno migliorando”, ha dichiarato il pilota norvegese. “Sono molto lieto di poter guidare a Portimao. Realmente, non so come mi sentirò nell’abitacolo della vettura, sono comunque molto ottimista a riguardo”.

Ebbesvik affiancherà al volante della barchetta inglese Tim Greaves e Karim Ojjeh. A sostituire il driver scandinavo a Le Mans fu Gary Chalandon, che ben si comportò in gara.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Costretto a saltare la 24 Ore di Le Mans a causa dell’incidente alla 1000km di Spa che gli ha provocato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurancetce_depot1.jpg LMS – Thor-Christian Ebbesvik dichiara: “Adesso mi sento pronto per tornare”