Si è conclusa ieri la due-giorni di test ufficiali della Le Mans Series sul circuito del Paul Ricard. Il meteo non è stato molto più favorevole rispetto a venerdì, con temperature mai superiori ai 10 gradi centigradi, forte vento e qualche sporadica spruzzata di pioggia. Le squadre hanno concentrato il proprio lavoro soprattutto al mattino, quando sono arrivati i migliori riferimenti cronometrici.

Davanti a tutti, con il tempo di 1:47.928, si è piazzata la Lola-Toyota numero 12 del team Rebellion Racing guidata da Neel Jani, Nicolas Prost e Jeroen Bleekemolen. Al secondo posto ancora la Zytek del Quifel ASM Team, leader nel pomeriggio, quando l’asfalto umido ha però congelato la graduatoria complessiva.

Il best lap assoluto rimane però quello del Day 1, ossia l’1:46.573 marcato da Jean-Christophe Boullion con l’altra vettura di casa Rebellion, ieri 3° seguita dalla Pescarolo.

In classe LMP2 spiccano le Oreca, con il debuttante TDS Racing al comando davanti a Race Performance. Terza posizione per la Lola del Pecom Racing. Nella Formula Le Mans si è confermata la supremazia del Neil Garner Motorsport, mentre l’Hope Racing ha accumulato il maggior numero di giri in assoluto fra i concorrenti iscritti (ben 74).

Fra le Gran Turismo resta al top il Team Farnbacher, con la Ferrari F430 gommata Hankook iscritta alla classe GTE Pro. Per il tempo di 2:00.492, con cui hanno messo alle spalle l’altra V8 italiana del Kessel Racing (GTE Am). La Porsche più veloce è la #75 del Prospeed Competition, mentre l’AF Corse ha proseguito lo sviluppo della neonata 458 Italia con Gianmaria Bruni e Giancarlo Fisichella.

L’appuntamento è ora per il 3 aprile, quando lo stesso tracciato di Le Castellet ospiterà la prima gara della stagione 2011.


Stop&Go Communcation

Si è conclusa ieri la due-giorni di test ufficiali della Le Mans Series sul circuito del Paul Ricard. Il meteo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/enduranceendurance-130311-01.jpg LMS – Test Paul Ricard, Day 2: Rebellion ancora al top con la Lola #12