Disturbata da un vento gelido e da una temperatura alquanto bassa, la sessione mattutina del lunedì s’è svolta nel segno dell’Oreca, con la 01 – AIM #6 di Ayari-Meyrick-Andrè che sopravanza nuovamente la Peugeot 908 #4 condotta da Panis-Lapierre-L.Duval. Le due vetture transalpine hanno messo a segno rispettivamente i tempi di 1’43”.310 e 1’43”.756.  

Il dominio della compagine francese è sottolineato dal fatto che la Ginetta-Zytek 09S del Beechdean Mansell Motorsport sia distante di un secondo e tre decimi dall’Oreca 01 – AIM. Quarta assoluta, quasi a sfiorare il 1’ e 45”, l’Aston Martin LMP1 del Team Signature, che anticipa la prima delle due Lola-Rebellion, la #13 di Belicchi-Boullion-Smith.  

Nella categoria LMP2 eccelle l’HPD ARX-01c dello Strakka Racing, pilotata da Leventis-Watts-Kane, che blocca i cronometri degli addetti ai lavori sull’1’46”.174. Seconda posizione di classe e nona assoluta appannaggio della Lola-HPD gestita da RML, a testimoniare una discreta predominanza dei propulsori nipponici, per quanto concerne questa sessione mattutina. Completa il podio la Ginetta-Zytek 09S dei campioni in carica del Quifel-ASM. L’Oreca 09 #44 preparata da DAMS guadagna la leadership nella Formula Le Mans.  

Fra le GT1, solo quattro quelle scese in pista, dominano le Ford GT, che incasellano una buona tripletta: la #70 del Marc VDS Racing Team, affidata a Leinders-Martin-De Doncker, con un miglior crono di 1’57”.711, precede la gemella #61 del Matech Competition e la #68 sempre gestita dal Marc VDS.  

In GT2 la spunta la Porsche 997 portata in pista dal Prospeed Competition, forte di un giro più veloce di 1’59”.213. A pochi decimi s’inserisce la Ferrari F430 #95 dell’AF Corse, condotta dal trio Fisichella-Vilander-Alesi, che precede la gemella #89 dell’Hankook Team Farnbacher. Forfait per la BMW M3 del Team Schnitzer, che ha subito problemi all'unità motrice; Test di Le Castellet terminati per la bella vettura tedesca. 

Classifica – Test Le Castellet – Day 2 – Prima sessione: 

LMP1:  

  1. Oreca 01-AIM – 1’43”.310
  2. Peugeot 908 Oreca – 1’43”.756
  3. Ginetta-Zytek 09S Beechdean Mansell Motorsport – 1’44”.633
  4. Aston Martin LMP1 Team Signature – 1’44”.998
  5. Lola-Rebellion #13 Rebellion Racing – 1’45”.247

 LMP2:  

  1. HPD ARX-01c Strakka Racing – 1’46”.174
  2. Lola-HPD RML – 1’47”.808
  3. Ginetta-Zytek 09S Quifel-ASM – 1’48”.790
  4. Pescarolo-Judd #35 OAK Racing – 1’49”.061
  5. Pescarolo-Judd #24 OAK Racing – 1’49”.715

 FLM:  

  1. Oreca 09 #44 DAMS – 1’54”.432
  2. Oreca 09 Applewood Seven – 1’56”.009
  3. Oreca 09 #48 Hope Polevision Racing – 1’56”.030
  4. Oreca 09 #47 Hope Polevision Racing – 1’56”.931
  5. Oreca 09 #43 DAMS – 1’57”.011

 GT1: 

  1. Ford GT #70 Marc VDS Racing Team – 1’57”.711
  2. Ford GT Matech Competition – 1’58”.111
  3. Ford GT #68 Marc VDS Racing Team – 1’58”.597
  4. Aston Martin DBR9 Team Young Driver AMR – 1’59”.132

 GT2:  

  1. Porsche 997 GT3 RSR Prospeed Competition – 1’59”.213
  2. Ferrari F430 #95 AF Corse – 1’59”.651
  3. Ferrari F430 Hankook Team Farnbacher – 1’59”.865
  4. Ferrari F430 #94 AF Corse – 1’59”.898
  5. Aston Martin V8 Vantage JMW Motorsport – 1’59”.922

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Disturbata da un vento gelido e da una temperatura alquanto bassa, la sessione mattutina del lunedì s’è svolta nel segno […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance__003__640.jpg LMS – Test Le Castellet – Day 2 – Prima sessione: Oreca non abbassa la guardia e prenota le prime due posizioni