Ad un’ora dal termine e dopo 127 giri è ancora Christian Klien, mai veloce come i suoi compagni di team, ad avere la prima posizione sui 50 partenti totali. La seconda posizione è tenuta dalla Pescarolo #16 di Tinseau, il quale ha avuto un acceso duello con l’Oreca di Lapierre, prima che quest’ultimo si toccasse con la WR-Salini con Philippe Salini alla guida, perdendo molto tempo e danneggiando l’auto sull’anteriore.  

Quarta l’Aston Martin #007 di Enge e quinta l’AM #009 che ha patito alcuni problemi e prim’attrice di un testacoda. Seguono ancora in coppia l’R10 #14 in sesta piazza di classe e la #15 in 9° posizione assoluta, con un Mondini poco convincente e protagonista di un dritto alla Bus Stop. L’Oreca #10 di Ortelli ha incontrato alcuni problemi e, tornando ai box, il francese ha lasciato il volante al Bruno Senna. 

In P2 la Porsche RS Spyder ‘Essex’ controlla la Lola B08/80 ‘Speedy-Sebah’ e più staccata la Lola ‘Racing-Box’ #30, oggi protagoniste in una classe non troppo spettacolare. Distacchi abissali ma ancora in pista la Pescarolo-Mazda #35 ‘OAK Racing’ e la Radical SR9 ‘Bruichladdich-Bruneau’.  

In GT1 la situazione non è cambiata: la Corvette C6r ‘LAA’ ha ancora una tornata di vantaggio sulla Lamborghini Murcielago ‘IPB Spartak’. 

In GT2 grande competitività, con molti piloti che stanno tirando come matti già dalla prima ora. In 20° assoluto e primo di classe c’è Marc Lieb con la Porsche 997 ‘Team Felbermayr-Proton’, con Garcia su Ferrari ‘Team Modena’ che non riesce a tenere il ritmo del tedesco. Terzo Gianmaria Bruni con la F430 ‘JMW’ che s’è reso protagonista di una foratura appena uscito dai box. Quinta la Spyker C8 Laviolette con Dominik Farnbacher e dei problemi di ripartenza hanno gravemente attardato la Ferrari ‘Hankook-Team Farnbacher’. 

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Ad un’ora dal termine e dopo 127 giri è ancora Christian Klien, mai veloce come i suoi compagni di team, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance__017_PEUGEOT_N7_6401.jpg LMS – Spa: Ad 1 ora dalla fine Klien continua a tenere la testa della corsa