La seconda sessione di prove libere ha visto la Lola – Rebellion #12 del Rebellion Racing avvicinarsi alla Peugeot 908 HDi-FAP gestita dal Team Oreca e condotta da Panis-Lapierre-Sarrazin. Il miglior tempo della vettura francese (1:32.585) è più basso di otto decimi rispetto a quello della Lola – Rebellion #12. Anche l’Aston Martin LMP1 del Team Signature ha raggiunto il gruppetto delle LMP1, nonostante il pesante distacco.

In LMP2, si ristabilisco le gerarchie, con l’HPD ARX-01c dello Strakka Racing che stabilisce il miglior crono di 1:36.216, dinanzi alla Lola – HPD del Ray Mallock Limited. Fra le FLM, la #48 dell’Hope PoleVision Racing anticipa la #44 gestita dal team francese DAMS.

Nel raggruppamento GT1, Atlas FX-Team FS ha accorciato di quattro secondi il distacco da Larbre Competition. Una classifica molto ristretta viene mostrata nella classe GT2, caratterizzata da una tripletta Porsche: la 997 GT3 RSR del Prospeed Competition e condotta da Holzer-Westbrook precede la #88 del Team Felbermayr-Proton e l’esemplare gestito dall’IMSA Performance. Un’ottava posizione assoluta viene segnata dalla Ferrari F430 #96 pilotata da Gianmaria Bruni e Jaime Melo, con un miglior tempo sul giro di 1:46.113.

Classifica – Libere 2

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

La seconda sessione di prove libere ha visto la Lola – Rebellion #12 del Rebellion Racing avvicinarsi alla Peugeot 908 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance__036__6401.jpg LMS – Portimao – Libere 2: Rebellion Racing si avvicina al Team Oreca