La Peugeot 908 HDi-FAP del Team Oreca e condotta da Panis-Lapierre-Sarrazin, durante la prima sessione di libere, s’è limitata a segnare il miglior tempo di 1:32.878. E’ stata perentoria la velocità della LMP1 francese, come dimostrano i due secondi rifilati alle Lola – Rebellion #12 e #13. Sessione di rodaggio per l’Aston Martin LMP1 del Team Signature, inseritasi in settima posizione assoluta fra alcune LMP2.

Proprio nella classe più piccola dei prototipi, è uscita allo scoperto la Pescarolo-Judd #35 dell’OAK Racing: il suo miglior crono di 1:36.132 è più basso di 164 millesimi rispetto a quello segnato dall’HPD ARX-01c dello Strakka Racing. La Lola – HPD gestita dal Ray Mallock Limited si inserisce in terza posizione di classe, a quasi un secondo di distanza dalla prima classificata. Fra le Formula Le Mans, la #48 di Pillon-Capillaire-Verdonck precede la #49 pilotata da Toulemonde-Beche.

In GT1, ci corrono ben cinque secondi fra Larbre Competition ed il più lento Atlas FX-Team FS. All’interno del raggruppamento GT2, è subito duello Porsche-Ferrari: il primo tempo di 1:46.099 è stato incasellato dalla Ferrari F430 #95 di Fisichella-Vilander-Alesi, dinanzi alle Porsche 997 GT3 RSR #88 e #77, entrambe iscritte dal Team Felbermayr-Proton. Freschi vincitori del round di Salt Lake City dell’ALMS, Gianmaria Bruni e Jaime Melo si sono inseriti in quarta piazza, fermando le lancette dei cronometri sull’1:46.802.

Classifica – Libere 1

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

La Peugeot 908 HDi-FAP del Team Oreca e condotta da Panis-Lapierre-Sarrazin, durante la prima sessione di libere, s’è limitata a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/enduranceuntitled6.bmp LMS – Portimao – Libere 1: Team Oreca si limita al primo crono assoluto