A 2 ore dal termine avanza il combattimento di tempi sul giro e psicologico fra la Pescarolo #16 di Tinseau e l’Aston Martin #007 di Tomas Enge, salito in vettura dopo il cambio pilota, rispettivamente prima e seconda. L’Oreca di certo non sta a guardare, facendosi minacciosa con la 01 #10 di Bruno Senna, a 50 secondi dal pilota ceco. Più staccata la #11, quarta assoluta a 2 giri e poco più dalla vetta. Gara da incorniciare per il ‘Signature-Plus’, quinti assoluti, che confida nella Courage-Oreca LC70 – Judd come in un’auto costante ed affidabile. Sesta, senza troppi clamori, l’Aston Martin #009 che, con l’inglese Darren Turner, sta compiendo il suo compitino. 

“Compitino” che sta portando avanti molto egregiamente la Ginetta-Zytek ‘Quifel-ASM’, prima di classe LMP2 forte di un Olivier Pla molto competitivo. Philipp Peter risulta alle spalle del driver francese con la Zytek 07s ‘G.A.C. Racing Team’, seguito dalle Lola-Judd ‘Racing Box’, terza la #29 e quarta la #30. A 5 giri dalla cima della classifica troviamo la Pescarolo-Mazda #35 ‘OAK Racing’, per la quale un podio è ancora un risultato possibile. Sesta senza infamia e senza lode la Lola-Mazda ‘RML’ con Tommy Erdos, sesta di raggruppamento P2. La WR Salini appare ancora in pista ma in 24esima posizione assoluta, niente da fare per un buon piazzamento.  

In GT1 la gara della Corvette C6r procede senza particolari problemi.  

Nella classe GT2 la situazione rimane invariata: Robert Bell del ‘JMW’ detta un ritmo abbastanza blando, Antonio Garcia con la F430 ‘Team Modena ha solo 10” di svantaggio, e la 997 ‘IMSA Performance’ con Narac rimane terza. La Spyker C8 Laviolette sale in quarta posizione, forte di 131 giri all’attivo.


Stop&Go Communcation

A 2 ore dal termine avanza il combattimento di tempi sul giro e psicologico fra la Pescarolo #16 di Tinseau […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance__02109804_017_WR_37_6401.jpg LMS – Portimao – 4a ora: Continua il duello Pescarolo-Aston Martin, Oreca si fa pericolosa