Allo scoccare della 2° ora di gara, la situazione è più incerta che mai: la Pescarolo #16 con Tinseau ha guadagnato la testa della corsa, in seguito ad un fuori programma dell’Aston Martin #007, attualmente terza. Seconda l’Oreca 01-AIM #10 con un  Tiago Monteiro non velocissimo. Gioisce ‘Signature-Plus’, che vede la sua Courage-Oreca LC70 – Judd in 4° piazza, davanti al feroce recupero dell’Oreca 01-AIM #11 che, con Olivier Panis, risulta sesta assoluta. Settima l’Aston Martin #009 con Primat salito al posto di guida, dopo il pit-stop con relativo cambio pilota. Sprofondata in classifica la Lola B08/60 AM ‘Speedy-Sebah’ e la Ginetta-Zytek ‘Strakka Racing’ ha perso 6 giri ai box. Hano riguadagnato la via della pista l’Audi R10 TDI #15 e Giorgio Mondini.   

In LMP2 corsa da infiocchettare per la Ginetta-Zytek 09s ‘Quifel-ASM’, quinta assoluta, seguita dalla Zytek 07s ‘G.A.C. Racing Team’ con Karim Ojjeh al volante. Buona gara per ‘Racing Box’, che sta mantenendo la 3° e 4° posizione rispettivamente con la #30 e #29. Problemi anche per la Pescarolo-Mazda #24 ‘OAK Racing’ ed incognite hanno colpito la Lola B08/80 Judd ‘Speedy-Sebah’, 21esima assoluta molto lontana dai primi.  

Nella classe GT1 la Corvette C6r ‘LAA’ mantiene la prima casella ai danni della Saleen S7r ‘Larbre Competition’.  

In GT2 l’‘IMSA Performance’ continua a preservare la prima posizione ai danni delle Ferrari F430 ‘JMW’ e ‘Team Modena’. Ottimo 4° per la Spyker C8 Laviolette, che vede Jarek Janis esibirsi alla guida.


Stop&Go Communcation

Allo scoccare della 2° ora di gara, la situazione è più incerta che mai: la Pescarolo #16 con Tinseau ha […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance__02109804_S087_START1000KM_640.jpg LMS – Portimao – 2a ora: Pescarolo passa al comando, problemi per ‘Strakka Racing’