Quasi allo scadere, Neel Jani ha regalato al team Rebellion Racing la prima pole-position stagionale della Le Mans Series. Nelle qualifiche disputate al Paul Ricard il pilota svizzero (che fa coppia con Nicolas Prost) ha ottenuto il crono di 1:46.783, strappando la vetta alla Pescarolo guidata da Emmanuel Collard, staccata alla fine per meno di tre decimi.

Terzo posto per il Quifel ASM Team della coppia Pla/Amaral, seguito dall’altra Lola-Toyota preparata dalla Rebellion, quella di Andrea Belicchi e Jean-Christophe Boullion. Le quattro LMP1 di vertice sono perciò racchiuse in meno di un secondo, mentre è un inizio in salita quello della Aston Martin.

La debuttante AMR-One, di fatto scesa in pista soltanto questa mattina dopo i problemi tecnici di ieri, si schiererà domani dall’11° posto, ottenuto dal tedesco Stefan Mucke.

La innovativa barchetta inglese dovrà vedersela quindi con un folto trenino di LMP2, capeggiate dalla Oreca-Nissan del TDS Racing, esordiente assoluto in LMS. La compagine transalpina si è affidata a Mathias Beche per conquistare la vetta di categoria, precedendo la vettura gemella del Boutsen Racing, condotta per l’occasione da Dominik Kraihamer.

Fra le vetture di Formula Le Mans, davanti a tutti c’è l’equipaggio dell’Hope Racing (Moro/Marroc/Shanqi), nonostante in mattinata fosse rimasto fermo ai box.

Parla italiano la classe GTE-Pro, grazie a Giammaria Bruni, che come alla 12 Ore di Sebring porta al comando la nuovissima Ferrari 458 GT2 della AF Corse, divisa con Giancarlo Fisichella. Il driver capitolino ha preceduto la  Aston Martin di Enge/Muller/Nygaard, mentre proprio nel momento decisivo la Porsche perde terreno: la 911 più rapida è stata quella di Goossens/Holzer, solo 6° di classe.

La casa tedesca si riscatta quantomeno in GTE-Am, grazie al solito Nicolas Armindo e al team IMSA Performance, decisamente di un altro livello rispetto agli avversari diretti.

Domani mattina alle 9:00 si svolgeranno i 20 minuti del warm-up. Alle 12 in punto, invece, il via alla 6 Ore di Le Castellet.

Classifica

01. Jani/Prost – Lola-Toyota (LMP1) – 1:46.783
02. Collard/Tinseau/Jousse – Pescarolo-Judd (LMP1) – 1:47.025
03. Amaral/Pla – Zytek (LMP1) – 1:47.231
04. Belicchi/Boullion – Lola-Toyota (LMP1) – 1:48.491
05. Beche/Thiriet/Firth – Oreca-Nissan (LMP2) – 1:48.928
06. Kraihamer/de Crem – Oreca-Nissan (LMP2) – 1:49.692
07. Ojjeh/Chalandon/Kimber-Smith – Zytek-Nissan (LMP2) – 1:50.008
08. Frey/Meichtry/Ebbesvik – Oreca-Judd (LMP2) – 1:50.356
09. Perez Companc/Russo/Kaffer – Lola-Judd (LMP2) – 1:51.744
10. Rosier/Luco/Basso – Norma-Judd (LMP2) – 1:52.158
11. Mucke/Primat/Turner – Aston Martin (LMP1) – 1:52.267
12. Gates/Garofall/Philipps – MG Lola (LMP2) – 1:53.414
13. Leventis/Watts/Kane – HPD (LMP2) – 1:53.582
14. Moro/Marroc/Shanqi – Oreca (FLM) – 1:53.659
15. Julian/Zugel/Petersen – Oreca (FLM) – 1:54.044
16. Hartshorne/Keating/Keen – Oreca (FLM) – 1:54.081
17. Schultis/Simon/JSchell – Oreca (FLM) – 1:55.829
18. Rodrigues/Menahem/Misslin – Oreca (FLM) – 1:56.806
19. Fisichella/Bruni – Ferrari (GTE-Pro) – 1:58.522
20. Enge/Muller/Nygaard – Aston Martin (GTE-Pro) – 1:58.773
21. Bell/Walker – Ferrari (GTE-Pro) – 1:59.119
22. Melo/Vilander – Ferrari (GTE-Pro) – 1:59.144
23. Farnbacher/Simonsen – Ferrari (GTE-Pro) – 1:59.244
24. Goossens/Holzer – Porsche (GTE-Pro) – 1:59.244
25. Armindo/Narac – Porsche (GTE-Am) – 1:59.370
26. Lieb/Lietz – Porsche (GTE-Pro) – 1:59.455
27. Pilet/Henzler – Porsche (GTE-Pro) – 1:59.457
28. Dolan/Hancock – Aston Martin (GTE-Pro) – 2:00.336
29. Ried/Felbermayr/Felbermayr – Porsche (GTE-Am) – 2:00.354
30. Perazzini/Cioci/Lemeret – Ferrari (GTE-Am) – 2:00.470
31. Broniszewski/Peter – Ferrari (GTE-Am) – 2:00.698
32. Christodoulou/Hummel/Quaife – Ferrari (GTE-Am) – 2:01.137
33. Kauffman/Aguas/Ciro – Ferrari (GTE-Am) – 2:01.691
34. Erdos/Newton/Collins – HPD (LMP2)


Stop&Go Communcation

Quasi allo scadere, Neel Jani ha regalato al team Rebellion Racing la prima pole-position stagionale della Le Mans Series. Nelle […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/enduranceendurance-020411-02.jpg LMS – Paul Ricard, Qualifiche: Rebellion in pole con Jani, super Ferrari