Continua lo strapotere dell’‘Aston Martin Racing’, intorno al 100° giro, occupando la prima e la seconda posizione rispettivamente con la #007 attualmente guidata da Jan Charouz e la #009 di Darren Turner. A 20 secondi dalla #009 troviamo Narain Karthikeyan al volante dell’Audi R10 #14 ‘Kolles’.  

Quarta l’AM #008 di Stuart Hall, che anticipa la Ginetta-Zytek ‘Strakka Racing’ di Nick Leventis e la Courage-Oreca LC70 – Judd ‘Signature Plus’ del francese Franck Mailleux. Alcuni problemi hanno estromesso dalla lotta per il podio la Lola B08/60 Coupè – Aston Martin ‘Speedy-Sebah’. 

In LMP2 Miguel Amaral a bordo della Ginetta-Zytek ‘Quifel-ASM’ sta cercando di contenere Benjamin Leuenberger, che lo sta tallonando con la Lola B08/80 Coupè – Judd ‘Speedy-Sebah’. Terza e quarta di classe P2 le Lola ‘Racing Box’, relativamente Ceccato con la #29 e Bobbi sulla #30. Thomas Biagi, in equipaggio con Bobbi, è stato protagonista di un testacoda. Seguono 5° e 6° le Pescarolo-Mazda ‘OAK Racing’ #35 e #24. Ottava la WR Salini che, con Stephane Salini, ha combinato qualche guaio di troppo: al 50° giro (al 56° la capolista assoluta) è entrata in contatto con la Pescarolo-Mazda #24, poi ha creato il caos compiendo un testacoda all’ultima curva e rimanendo bloccata lungo il tracciato per un lungo lasso di tempo. Proprio mentre il francese stava uscendo da quella tragicomica vicenda, è entrata in pista una vettura di soccorso dei commissari, che per poco non ha creato un incidente con alcuni prototipi che stavano sopraggiungendo.  

Grattacapi anche per la Lucchini ‘Hache Team’, bloccatasi all’entrata della corsia box.  In GT1 la Corvette C6r ‘LAA’ di Clairay precede Berville sulla Saleen S7r ‘Larbre Competition’, che ha perso preziosissimi secondi durante la ripartenza del suo secondo pit-stop. 

In GT2, con la F430 ‘JMW’ fuori dai giochi, la Ferrari del ‘Team Modena’ detiene 8 secondi sulla 997 #77 ‘Team Felbermayr-Proton’ di Marc Lieb. Terza la F430 ‘FBR’, che anticipa una sorprendente Spyker C8 Laviolette.  

Update: la Lola LMP2 'Speedy-Sebah' è scivolata in settima posizione di classe, attualmente ci sono le Lola 'Racing Box' ad inseguire la Ginetta-Zytek 'Quifel-ASM'

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Continua lo strapotere dell’‘Aston Martin Racing’, intorno al 100° giro, occupando la prima e la seconda posizione rispettivamente con la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance__055_640.jpg LMS – Nurburgring – 2a-3a ora: Monologo Aston Martin, ‘Speedy-Sebah’ rassegnato