Allo scoccare della prima ora di gara, l'autodromo del Nurburgring sta assistendo ad un dominio targato Aston Martin Racing'. L'AM #007 con Stefan Mucke ha 13 secondi di vantaggio sulla #009 di Darren Turner, secondo assoluto. Terza la Lola B08/60 Coupè – Aston Martin 'Speedy-Sebah' dell’italiano Andrea Belicchi.  

Segue la Ginetta-Zytek 'Strakka Racing' di Danny Watts, quarto di classe LMP1. Jean-Christophe Boullion a bordo della Pescarolo-Judd #16 è stato protagonista di una forsennata rimonta dalla decima piazza, dopo alcune difficoltà durante il 3° giro. Al 35° lap il muretto box richiama la #16 nel box, per alcuni problemi, lasciando strada definitivamente libera agli inglesi dell’‘Aston Martin Racing’. Boullion appare frustrato ed i meccanici armeggiano nel posteriore della vettura, nella zona del cambio e del propulsore. Viaggiano in coppia le Audi R10 TDI ‘Kolles’, rispettivamente la #14 e #15 in 5° e 6° casella, fino alla 40esima tornata. In quel frangente Mondini sulla #15 si rende protagonista di un contatto con la F430 doppiata di Montermini, volando letteralmente contro le barriere. Ottava l’Aston Martin #008 di Chris Bumcombe che insegue la Courage-Oreca LC70 – Judd ‘Signature-Plus’. Problemi imprevisti per la Lavaggi LS1 – AER, che risulta ferma al 21° giro.   

In LMP2 la Ginetta-Zytek 09S ‘Quifel-ASM’ anticipa la Lola B08/80 Coupè – Mazda ‘RML’ ed analogo modello ma con motore Judd dello ‘Speedy-Racing Team’. Quarto Filippo Francioni al volante della Lola #29 ‘Racing Box’, resosi protagonista di un acceso duello con la Zytek 07s ‘G.A.C. Racing Team’ di Philip Peter. Gara positiva fino a questo momento per la Pescarolo-Mazda #35 ‘OAK Racing’, quinta di classe. Da segnalare al 16° giro un testacoda della Courage-Oreca LC75 – AER ‘Pegasus Racing’ quando nell’abitacolo c’era Julien Schell. 

In GT1 solo 1” divide la Corvette C6r ‘LAA’ dalla Saleen S7r ‘Larbre Competition’ di Laurent Groppi. 

Nel raggruppamento GT2 la F430 ‘JMW’ dell’inglese Robert Bell precede la Ferrari del ‘Team Modena’ con Toni Vilander. Terza la 997 #77 ‘Team Felbermayr-Proton’ di Lietz.  

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Allo scoccare della prima ora di gara, l'autodromo del Nurburgring sta assistendo ad un dominio targato Aston Martin Racing'. L'AM […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance__029_640.jpg LMS – Nurburgring – 1a ora: ‘Aston Martin Racing’ incontenibile, gli altri arrancano. Disfatta per l’Audi R10 #15