Volente o nolente, nel 2012 la Le Mans Series sarà chiamata a una profonda rivisitazione: dopo l’esperimento dell’attuale ILMC, il prossimo anno ACO e FIA daranno vita al nuovo Mondiale Endurance, con il quale la LMS non avrà alcun tipo di legame.

Il campionato nato nel 2004 dalla volontà di Patrick Peter, da vertice europeo delle competizioni di durata, si dovrebbe quindi configurare definitivamente come terreno ideale per i team privati, propedeutico al contesto iridato.

Ma con quali vetture? Proprio Peter, ai microfoni di Autosport, ha rivelato: “Non sono sicuro che avremo ancora le LMP1. Potrebbe esserci una classe di prototipi più piccoli dai campionati V de V e Speed Euroseries”. Il riferimento va quindi ai modelli di classe CN, gli stessi che animano inoltre il nostro Campionato Italiano Prototipi.

Si preannunciano ulterori novità: “Le gare saranno più brevi, forse di quattro ore”, ha aggiunto il manager francese. Nonostante le manovre dell’Automobile Club de l’Ouest, invece, dovrebbe essere mantenuta la possibilità di utilizzare la dicitura “Le Mans”.


Stop&Go Communcation

Volente o nolente, nel 2012 la Le Mans Series sarà chiamata a una profonda rivisitazione: dopo l’esperimento dell’attuale ILMC, il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/enduranceendurance-160611-01.jpg LMS – Nel 2012 addio alle LMP1, dentro le vetture CN e gare più brevi?