Disfattosi del poco prestazionale propulsore Mazda, Kruse-Schiller Motorsport, per la stagione 2010 della Le Mans Series, è andato sul sicuro, optando per un affidabile e consistente V8 Judd da 3.4cc. Il telaio Lola LMP2 rimane il medesimo, tuttavia la sua dicitura muta in B08/47. La vettura, che disporrà di pneumatici Dunlop, sarà pilotata dagli habituè Hideki Noda e Jean de Pourtales.  

“Dopo una lunga pausa invernale, ho avuto il privilegio di fare i primi chilometri con la nuova combinazione telaio-motore in una pista tedesca, rivelandosi bella esperienza”, ha divulgato in una nota Hardy Schiller. “Il posteriore della Lola è stato riprogettato per accogliere la nuova unità, funzionando discretamente dal primo minuto. Adesso, non vedo l’ora di osservare la nostra vettura nuovamente in pista”. 

Gabriele Sbrana 


Stop&Go Communcation

Disfattosi del poco prestazionale propulsore Mazda, Kruse-Schiller Motorsport, per la stagione 2010 della Le Mans Series, è andato sul sicuro, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance__053__6402.jpg LMS – Kruse-Schiller Motorsport volta pagine, iniziando una nuova ‘vita’