Al termine delle prove che anticipavano la 1000km di Portimao, IMSA Performance si sentiva fiducioso di poter raggiungere un buon risultato con la Porsche 997 GT3 RSR di Patrick Pilet e Raimond Narac, ma così non è stato. Dopo circa mezz’ora di gara, Pilet ha accusato un problema al cavo dell’acceleratore, giungendo quindi nella corsia box a bassa velocità. “Improvvisamente, la vettura s’è bloccata e ci sono voluti molti minuti per la riparazione. Alla fine, abbiamo perso quattro giri”, ha dichiarato Franck Rava.

Il resto della competizione è stato votato al recupero delle posizioni perse; alla conclusione della corsa, IMSA Performance ha raggiunto la decima piazza. “Quando si è subito quel problema, abbiamo ricevuto un brutto colpo morale, perché basta guardare quante GT2 hanno abbandonato la pista per avere un quadro chiaro sulla competitività della categoria”, ha commentato Raymond Narac. “Ci danno un po’ di felicità l’essere giunti nei primi dieci, aver segnato il miglior tempo sul giro fra le Porsche 997 GT3 RSR e figurare in prima posizione fra le GT nel Michelin X Green Challenge. Tuttavia è stato deludente per il team, che aveva lavorato molto bene per consegnarci una 997 competitiva per la 1000km. Insieme a Porsche, analizzeremo cosa sia successo veramente. Adesso andiamo rapidamente avanti per dimenticare questa triste corsa”.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Al termine delle prove che anticipavano la 1000km di Portimao, IMSA Performance si sentiva fiducioso di poter raggiungere un buon […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurancephototheque_2010_Algarve_028_1.jpg LMS – IMSA Performance ripudia il deludente risultato di Portimao