La seconda sessione del round ungherese della LMS 2010 ha sì evidenziato un netto miglioramento delle prestazioni, ma le posizioni di testa tra i prototipi sono rimaste pressochè immutate. La Peugeot 908 HDI FAP dell’ORECA ha ottenuto ancora una volta il miglior tempo assoluto con 1’33:623. Subito dietro ancora la HPD ARX – 01c dello Strakka Racing, a otto decimi. Seguono, ma ben distanziate, le due Lola Rebellion; questa volta la vettura #13 del nostro Andrea Belicchi ha potuto girare regolarmente e segue a un solo paio di decimi la #12 di Prost-Jani. Completa la top five la Ginetta Zytek del Quifel ASM Team.

Sempre a ridosso dei primi le due Lola gestite dalla MIK Racing. Il team si è dichiarato soddisfatto del risultato e fiduciosi per la gara, anche in virtù dell’affidabilità delle gomme Pirelli. Problemi per la Radical della Race Performance, che giunge ai pit verso metà sessione trainata dalla vettura di soccorso. Tra le Formula Le Mans, emerge ancora una volta la DAMS #44 di Hughes-Manning. Bene anche la vettura gemella affidata al nostro Ale Cicognani, Andrea Barlesi e Gary Chalandon.

Nessun problema per la Saleen della Larbre Competition in GT1, con l’unico altro contender, la ATLAS EFX TEAM, che lamenta problemi di motore e sosta a lungo ai box, ma la vera gara è in GT2, dove AF Corse e le Porsche 997 si sfidano a distanza a suon di gomme da tempo e di giri veloci. Alla fine la spunta la Ferrari 430 #95 di Alesi-Fisichella-Vilander (nella foto), che precede un pacchetto di altre 5 vetture racchiuse in poco più di mezzo secondo, comprendente la Porsche IMSA Matmut di Narac-Pilet, l’Aston Martin Vantage del JMW Motorsport, e le due Porsche più performanti del Team Felbermayr Proton, la #77 di Lieb e Lietz, che capeggiano la classifica del campionato, e la #88 di Ragginger, Ried e Romain Dumas.

Stasera terza sessione di libere in notturna.

Alfonso Liberi – Piero Lonardo   

Hungaroring Libere 2


Stop&Go Communcation

La seconda sessione del round ungherese della LMS 2010 ha sì evidenziato un netto miglioramento delle prestazioni, ma le posizioni […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/enduranceenduranceDSC07815.jpg LMS – Hungaroring – Libere 2: Dietro ORECA irrompe Strakka. In GT2 emerge la AF Corse