Mesi intensissimi e colmi di impegni per Harold Primat, che, dopo aver svolto i Winter Test di Sebring con Aston Martin Racing, disputerà i Test di Le Castellet, la 12 Ore di Sebring, il round di Long Beach dell’ALMS, la 1000km di Spa ed infine la 24 Ore di Le Mans.  

Ai Test della LMS lo svizzero sarà affiancato da Buncombe, Fernandez, Turner e Mucke. Proprio Adrian Fernandez è oggetto di lode da parte di Primat: “A Sebring abbiamo lavorato con Adrian. Questo fa ben sperare per la stagione, poiché è importante avere una buona armonia all’interno della squadra. Esso non solo si è integrato bene nel team, ma è stato anche molto veloce, e detiene molta esperienza. E’ un grande compagno di squadra, sono quindi lieto di disputare tre corse insieme a lui, e forse pure Le Mans”.  

Primat incentra il suo discorso sui Test di Le Castellet, durante i quali la preparazione si concentrerà anche in vista di Le Sarthe: “Abbiamo compiuto molti progressi a Sebring ed il team ha notevolmente migliorato la vettura durante i due giorni di test. L’affidabilità è stata importante, a tal punto che ci ha permesso di coprire 900km il primo giorno! In Francia, gli obiettivi sono leggermente diversi: lavoreremo su alcune impostazioni per la 24 Ore di Le Mans, non prese in considerazione a Sebring per mancanza di tempo. La pista del Paul Ricard è più adatta, dato che il circuito situato in Florida è molto sconnesso e tortuoso”. 

L’elvetico infine pronuncia alcune frasi sulla concorrenza, e vede in Oreca un serio pericolo: “Certamente questi test ci consentiranno di valutare la concorrenza. Sappiamo che i motori diesel di Audi e Peugeot sono veloci, ma non saranno presenti questo fine settimana, quindi il punto di riferimento sarà la Peugeot 908 di Oreca. L’Aston Martin LMP1 è identica all’anno scorso, ma beneficia di un anno di sviluppo, e dell’enorme lavoro svolto dal team. Con i recenti cambiamenti regolamentari riguardanti i motori diesel, speriamo di essere più vicini a loro. Sarà interessante vedere come si comporterà la Peugeot, tuttavia non bisogna dimenticare gli altri prototipi a benzina, anche loro competitivi. Presumo che la squadra sia migliorata, ma ne sapremo di più lunedì sera”. 

Gabriele Sbrana   

Nella foto, Harold Primat


Stop&Go Communcation

Mesi intensissimi e colmi di impegni per Harold Primat, che, dopo aver svolto i Winter Test di Sebring con Aston […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurancecransmontana-haroldprimat.jpg LMS – Harold Primat senza peli sulla lingua, riguardo i Test di Le Castellet: “Ci prepariamo per Le Mans”