Era considerata fra le compagini meno quotate all’alba della 8 Ore di Le Castellet, la Ginetta-Zytek 09S del Team Bruichladdich, invece, ha mostrato costanza ed una certa rapidità, agguantando un quinto posto di classe che fa ben sperare per il proseguimento del campionato. Inoltre, la vettura inglese pilotata da Ojjeh-Greaves-Ebbesvik ha ricevuto dei consistenti aggiornamenti per la stagione 2010.  

Karim Ojjeh: “Thor-Christian Ebbesvik ha svolto un ottimo lavoro. Esso impiega solo due o tre giri per comprendere cosa non va bene sulla vettura. Adesso miriamo ad essere più rapidi in qualifica. Il team possiede un grande potenziale, anche se dobbiamo lavorare su un paio di cose. Desideriamo mantenere la nostra top-five nella classe LMP2”.  

Tim Greaves: “Siamo soddisfatti della quinta posizione di LMP2 mostrata in qualifica da Thor-Christian, che ha lasciato le monoposto per i prototipi in modo molto maturo. Purtroppo, alla partenza della corsa, abbiamo avuto un problema, che ci è costato molto tempo ai box. La squadra ha mostrato competitività con due piloti gentlemen ed un professionista, mentre gli altri team hanno due driver professionisti ed un amatore. Come previsto, la Ginetta-Zytek ha ricevuto un innalzamento della velocità massima, tuttavia ci sarà bisogno di due o tre giorni di prove extra per tirarne fuori il massimo”.  

Thor-Christian Ebbesvik: “E’ stata una gara molto lunga e sono felice che la 09S sia giunta in una buona posizione. Durante il mio primo stint, mi sono inserito in una buona posizione, in modo da mettere Tim e Karim in condizione di lottare per il podio; è stato il miglior frangente della nostra competizione”.  

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Era considerata fra le compagini meno quotate all’alba della 8 Ore di Le Castellet, la Ginetta-Zytek 09S del Team Bruichladdich, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance__060__6402.jpg LMS – 8H Le Castellet – Update: Pollice in su per Team Bruichladdich