Con il cielo che continua a minacciare pioggia procede la cavalcata trionfale dell'Audi R15 che dopo 5 ore rimane in testa alla classifica di gara, distanziando di un altro giro la Lola Aston Martin di Primat/Mucke/Fernandez; Allan McNish è risalito alla guida sostituendo Dindo Capello. Terza la Lola di Belicchi/Boullion/Smith a 3 giri dalla testa, costretta ad un imprevisto a causa di una toccata da parte di Pierre Ragues al volante della Aston Martin della Signature Plus. Completa la top five l’Oreca-AIM di Ayari/Andrè/Duval. Settima al momento la Peugeot 908 di Panis/Lapierre/Sarrazin in continua rimonta con l’ex-F1 alla guida.

Sorprese nella LMP2 dove allo scadere dell’ora le due Pescarolo-Judd della OAK Racing passano in testa sorpassando la Lola HPD della RML, penalizzata da un Andy Wallace davvero molto lento. Mentre è in super rimonta la HPD-ARX-01c dello Strakka Racing risalita quinta di classe recuperando un altro giro sui primi. Settima di classe la prima delle Lola della Racing Box quella di Geri/Piccini/Piccini, mentre la n. 29 di Perazzini/Cioci/Pirri è costretta definitivamente al ritiro a causa di un problema elettrico.

Nella Formula Le Mans ancora terzi, ad un giro, Cicognani/Barlesi/Chalandon con 1 giro di ritardo con davanti Tuolemonde/Zollinger/Zampatti in testa e Pillon/Beche/Capillaire secondi. La vettura peggio piazzata della Hope PoleVision Racing la #47 di Zacchia/Kaufmann/Moro si gira ma riprende mantenendo la posizione.

Sembra di assistere ad una gara sprint infinita nella GT2 con la Ferrari della AF Corse che passa in testa con Fisichella, seguita dalla Porsche ufficiale del team Felbenmayr rallentata da problemi tecnici e dall’altra Ferrari di Melo/Bruni in grande rimonta a soli 1’16” dalla vetta. Abbandona i piani alti della classifica la BMW M3 che perde sei giri ai box per un problema tecnico al motore. Si ritira definitivamente la F430 #91 della CRS Racing che così bene aveva fatto ad inizio gara con Mullen e Kirkaldy.

Alfonso Liberi – Piero Lonardo

LMP1:  

Audi R15 plus TDI – Giri 167

Aston Martin LMP1 # 009 – Giri 164

Lola #13 Rebellion Racing – Giri 163

Oreca 01 – AIM – Giri 162

Aston Martin LMP1 Team Signature – Giri 160

LMP2:  

Pescarolo-Judd OAK Racing #35

Pescarolo-Judd OAK Racing #24

Lola RML  Ginetta-Zytek 09S

Team Bruichladdich

Strakka Racing HPD ARX-01c

FLM: 

Applewood Seven

Hope PoleVision Racing #48

DAMS #43

Hope PoleVision Racing #47

DAMS #44

GT1:  

Saleen S7r Larbre Competition 

GT2:  

Ferrari F430 #95 AF Corse

Porsche 997 #77 Team Felbermayr Proton

Ferrari F430 #96 AF Corse

Ferrari F430 #94 AF Corse

Ferrari F430 #91 CRS Racing 


Stop&Go Communcation

Con il cielo che continua a minacciare pioggia procede la cavalcata trionfale dell'Audi R15 che dopo 5 ore rimane in testa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance__047__640_LO.jpg LMS – 8H Le Castellet LIVE – 5a ora. Fisico agguanta la vetta in GT2. Problemi per la BMW