Doccia fredda per Alessandro Cicognani che per decisione dei commissari di gara partirà in fondo al gruppo domani alla sua prima 8 ore di Le Castellet. Una spiattellata di troppo per il ravennate e l’obbligo di cambiare le gomme, ma anche un’occasione per scambiare due chiacchiere con il giovanissimo talento che dopo la f.3 quest’anno è passato all’endurance, diventando il pilota più giovane della serie.

Un debutto sfortunato quello del ravennate “Credo che sia stato il fine settimana più difficile della mia carriera, già eravamo partiti svantaggiati per il problema che abbiamo avuto con la scocca completamente nuova, infatti dopo i test di Magny Course il team si è accorto che si era rotta la scocca e abbiamo dovuta cambiarla in tutta fretta proprio in questa settimana. Così siamo dovuti ripartire da zero ed eravamo sulla strada giusta finchè alla fine nel corso dell’ultima sessione di libere ho fatto anche il miglior tempo della mia squadra. Poi le qualifiche con un primo giro buono, poi al secondo giro ho azzardato troppo alle Signes e mi sono girato, spiattellando le gomme e tornando ai box, dove l’ACO ha deciso che le mie gomme non potevano partecipare alla gara retrocedendomi in griglia ed obbligandomi a cambiarle."

Sarai così costretto alla rimonta fin dal debutto….

"Domani sarà tutto in rimonta, non sarà facile e se tutto va come nei piani penso di recuperare sulle altre Formula Le Mans intorno al dodicesimo giro e vediamo un po’. Stringiamo le dita e speriamo in un buon risultato."

Un week end difficile al tuo debutto in Endurance ad una età in cui si pensa ancora alle ruote scoperte…

"Il campionato è molto bello e ben organizzato e ti trasmette molte emozioni. Certo passare dal Formula 3 al prototipo, che almeno la Formula Le Mans è meno raffinato, può creare un certo shock, specialmente a 19 anni. La mia è stata però una scelta in cui credo molto dettata sia da un discorso di budget, ma anche perché penso che l’endurance possa offrire una opportunità di carriera ad un giovane pilota."

E come è nata questa idea così rivoluzionaria rispetto ai tuoi coetanei ?

"Guarda, devo dire grazie a Dindo Capello… quest’inverno leggendo il suo libro mi si è accesa la lampadina e mi son detto pochi soldi per il formula, perché  non il prototipo. E anche con tutta la sfortuna del debutto sono convinto di aver fatto la scelta giusta."

Alfonso Liberi – Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Doccia fredda per Alessandro Cicognani che per decisione dei commissari di gara partirà in fondo al gruppo domani alla sua […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/enduranceDSC06229_lo.jpg LMS – 8H Le Castellet – Ultim’ora: penalizzazione per Cicognani