E’ stata annunciata oggi una prima bozza della entry list della 1000Km di Spa Francorchamps, che si terrà il prossimo 9 maggio. Al via ci saranno ben 52 vetture, suddivise in 11 LMP1, 18 LMP2, 7 GT1 e 16 GT2.

Ci saranno gli squadroni ufficiali Audi e Peugeot al gran completo con ben tre vetture in LMP1, dove a sorpresa mancherà Aston Martin Racing e purtroppo Pescarolo, la cui presenza alla 24 Ore di Le Mans è sempre più incerta. Come detto tre vetture per Peugeot e Audi, le 908 saranno guidate da Gene/Wurz/Davidson sulla #1, Minassian/Montagny/Sarrazin sulla #2 e Bourdais/Pagenaud/Lamy sulla #3; Audi risponderà con il magico trio McNish/Capello/Kristensen sulla #7, con il danese Tom Kristensen che tornerà a prendere parte ad una gara dopo l’infortunio ad un legamento nel piede lo scorso gennaio, i tre debuttanti su R15 plus, ovvero Fassler/Lotterer/Treluyer sulla #8 e Bernhard/Dumas/Rockenfeller sulla #9. Una sola Aston Martin presente, quella numero #008 del Signature Plus con Mailleux/Ragues/Ickx, le due Lola B10/60 del Rebellion Racing con Jani/Prost sulla #12 e Boullion/Belicchi sulla #13, non mancherà nemmeno Oreca, chiamato al riscatto dopo la tanta sfortuna avuta alla 8 Ore di Le Castellet, sulla 908 Oreca col numero #4 siederanno Panis/Lapierre/Duval, mentre non ci sarà l'Oreca 01 AIM; infine, l’ultima LMP1 al via, sarà la Ginetta Zytek del Beechdean-Mansell con Nigel, Leo e Greg Mansell con il #5. Non ci sarà invece nessuna Audi R10 TDI, nonostante il Team Kolles aveva annunciato la sua presenza con almeno un auto.

In LMP2 troveremo ben 18 auto al via, anche se mancheranno squadre come la WR Salini, l’RLR, l'Hache Team e l'Ibanez Racing, mentre il Pegasus Racing ci sarà, ma non con la Norma come aveva annunciato in passato, bensì con la vecchia Courage LC75 AER che verrà affidata a Schell/Metz/Da Rocha. La protagonista sarà sicuramente l’HPD ARX-01C dello Strakka Racing con il numero #42, i piloti sono i confermati Leventis/Watts/Kane, l’RML HPD risponderà invece con Newton/Erdos/Wallace sulla #25; ci saranno come sempre due Pescarolo Judd dell’OAK Racing, con Nicolet/Lahaye sulla #24 e Moreau/Hein sulla #35, due vetture anche per il Racing Box, Cioci/Perazzini/Pirri sulla #29 e A.Piccini/G.Piccini/Geri sulla #30. Altre presenze saranno quelle del Quifel ASM con la Ginetta Zytek numero #40, con Amaral/Pla, il Team Bruichladdich con Oijeh/Greaves/Ebbesvik sulla #41, il KSM con Noda/Kennard/De Pourtales sulla #39 e il Race Performance con Frey/Meichtry/Dueck sulla #27. Inoltre, nella classe LMP2, ci saranno anche le Oreca FLM09 della Formula Le Mans, dove troveremo due DAMS con Barlesi/Cicognani/Chelandon e Piscopo/Hines/Stirling, due Hope Polevision con Zacchia/Moro/Kaufmann e Beche/Pillon/Capillaire sulla seconda, il Boutsen Energy con Kraihamer/de Crem/Delhez, il JMB Racing con Basso/Kutemann/Hartshorne e l’Applewood Seven con Toullemonde/Zollinger/Zampetti.

In GT1 ci saranno ben 7 presenze, ed è quindi molto più competitiva rispetto a Le Castellet dove c’era una sola vettura. Ci saranno tree Ford GT, rispettivamente due del Matech Competition, la numero #61 con le sole Alleman/Frey visto l’infortunio nel FIA WGT alla Gachnang che le farà saltare la 24 Ore di Le Mans, e sulla #60 Zimmer/Mutsch, sulla terza, del MarcVDS invece siederanno Leinders/Paltalla/De Docker, due saranno le Saleen, con Lemeret/Van Dam/Schroyen su quella #66 dell’Atlas FX-Team Full Speed, e la #50 del Larbre Competition con i confermati Gardel/Goueslard/Rees. Presente anche l’Aston Martin DBR9 dello Young Driver AMR con Nygaard/Enge/Kox sulla #52, infine ci sarà una Corvette C6R del Luc Alphand Adventure con Gregoire/Jousse.

Infine, nella classe GT2, ben sedici auto al via, guidate dalle tre Ferrari F430 dell’AF Corse, affidate a Perez Companc/Russo la #94, Alesi/Fisichella/Vilander la #95 e Melo/Bruni la #96; le altre tre F430 saranno rispettivamente dell’Hankook Farnbacher la #89 di Farnbacher/Simonsen e due per il CRS Racing, con Ehret/Kaffer/Quaife sulla #90 e Kirkaldy/Mullen sulla #91. Sei saranno invece le Porsche 997, due del ProSpeed Competition con Westbrook/Holzer sulla #75 e Machiels/Hommerson/Von Splunteren sulla #98, sulla #76 dell’IMSA Performance Matmut ci saranno Pilet/Narac, sulla #77 del Felbermayr-Proton Lietz/Lieb e sulla #88, sempre targata Felbermayr-Proton, Ried/Ragginger, l’ultima 997 sarà portata in pista dal JWA con Daniels/Slingerland. Presente anche la Spyker, con la C8 Laviolette #85 affidata a Coronel/Dumbreck, l’Aston Martin Vantage #92 del JMW di Turner/Bell. Infine, ci saranno ben due BMW M3 del Team Schnitzer, con Werner/J.Mueller sulla #78 e Priaulx/D.Mueller sulla #79. Grande parco partenti dunque per questa 1000Km, che sarà un antipasto della 24 Ore di Le Mans davvero spettacolare!

Matteo Mozzanica


Stop&Go Communcation

E’ stata annunciata oggi una prima bozza della entry list della 1000Km di Spa Francorchamps, che si terrà il prossimo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurancelms.jpg LMS – Presentata la prima entry list della 1000Km di Spa Francorchamps