Tornato alla ribalta nella categoria LMP2 del World Endurance Championship con un proprio prototipo e il sostegno del costruttore Praga e di ADESS AG, il marchio Lotus non ha evitato di immettersi con due esemplari di T128 nella lista degli iscritti della 24 Ore di Le Mans.

La stessa compagine anglosassone ha svelato la composizione degli equipaggi: per condurre la #31 sono stati selezionati il debuttante sul circuito francese Kevin Weeda, James Rossiter e Christophe Bouchut mentre nell’abitacolo della #32 sono pronti ad alternarsi Dominik Kraihamer, Thomas Holzer e Jan Charouz. Purtroppo manca all’appello il nostrano Vitantonio Liuzzi, il quale ha preferito spostare le proprie mire sul concomitante evento della Superstars in quel di Zolder.

In casa Lotus la prima speranza è quella di sovvertire le non eccelse ma giustificabili prestazioni mostrate durante le 6 Ore di Silverstone e Spa-Francorchamps; due formazioni di spicco come quelle suddette possono aiutare nel raggiungere un obiettivo soddisfacente.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Lotus ha svelato gli equipaggi delle due T128 LMP2 per la 24 Ore di Le Mans

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/wec-lotus-200513-01.jpg Le Mans – Lotus delibera gli equipaggi per la maratona transalpina