L’Automobile Club de L’Ouest ha scelto Jim France, vice-presidente della NASCAR e fondatore della Grand-Am, per sbandierare il vessillo francese alla partenza della 24 Ore di Le Mans.

Questa scelta arriva in un momento delicato e particolare, in cui stanno giungendo a finalizzazione la fusione fra la stessa Grand-Am e l’American Le Mans Series e la controversa introduzione delle lente vetture Daytona Prototype accanto ai più veloci prototipi di classe LMP2.

“Sventolerò la bandiera transalpina al via della competizione nel nome di tutta la comunità automobilistica nordamericana. Essa, a livello mondiale, sta inoltre anticipando il debutto della United SportsCar Racing alla 24 Ore di Daytona del prossimo anno, in stretta associazione con l’ACO e con un occhio di riguardo verso la celebre maratona d’oltralpe” ha affermato France.

In famiglia France si è verificato comunque un precedente a riguardo: il fratello maggiore di Jim, Bill, ebbe l’onore di presiedere l’inizio della 24 Ore di la Sarthe nel lontano 1976.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

L’ACO ha selezionato Jim France, fratello minore di Bill e fondatore della Grand-Am, per presiedere la partenza della 24 Ore di Le Mans

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/lemans-orecapartenza-240513-01.jpg Le Mans – Jim France darà il via alla competizione francese