La rinuncia a partecipare alla 24 Ore di Le Mans ha lasciato un vuoto incolmabile nei cuori degli appassionati, che, tuttavia, si possono parzialmente ringalluzzire sapendo che Dome è ancora attiva. Infatti, come afferma Sports-Car Racing, la S102 ha condotto un test al Fuji Speedway, durante la giornata di lunedì. La LMP1 giapponese, dotata ancora dell’ala posteriore da 2 metri e rimasta quasi invariata rispetto alla 24 Ore di Le Mans del 2008, è stata pilotata dal giapponese Seiji Ara. Esso ha vinto la 24H Le Mans nel 2004, al volante dell’Audi R8 gestita da Audi Sport Japan Team Goh, che ha poi incontrato nuovamente l’anno passato nella classe LMP2.

Notare che la S102 ha ancora aderenti alla propria carrozzeria gli adesivi della 24 Ore di Le Sarthe di due anni fa, durante la quale la LMP1 nipponica mostrò prestazioni non indifferenti.

“La prova è andata bene”, ha dichiarato Hiroshi Yuchi, direttore del dipartimento R&D di Dome. “Seiji Ara ha una vasta esperienza con i prototipi ed ha compiuto buoni progressi sul set-up. Tuttavia, sul tracciato, erano presenti tante vetture Gran Turismo. S’è rivelato un buon test, considerando che la S102 non è mai scesa in pista dalla 24 Ore di Le Mans del 2008”.

Gabriele Sbrana

Nella foto, la Dome S102 (Foto: Hidenori Suzuki)


Stop&Go Communcation

La rinuncia a partecipare alla 24 Ore di Le Mans ha lasciato un vuoto incolmabile nei cuori degli appassionati, che, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/endurance10_Fuji_Dome6.jpg Le Mans – Dome continua a vivere, e lo dimostra al Fuji Speedway