Disputato nel weekend di Spa anche il penultimo round della Michelin Le Mans Cup. Alla fine delle due ore di gara si è concretizzata una doppietta per l’Ecurie Ecosse/Nielsen, che ha piazzato Colin Noble ed Alasdair McCaig davanti ai compagni di squadra Tony Wells e James Littlejohn.

Alla partenza, diverse vetture vanno larghe alla Source fra cui la Norma in pole del Lanan Racing di Michael Benham, che recupera ma a causa della pista scivolosa termina subito nelle gomme a protezione dell’Eau Rouge. Il comando va quindi a Jacques Wolff davanti a McCaig. Non termina il primo giro che la capolista del DKR con Jens Petersen si gira a Puhon, perdendo diverse posizioni.

McCaig passa brevemente al comando al lap 2, ma è Antonin Borga con la vettura del Cool Racing a prendere il comando delle operazioni; frattanto tra le GT3, Sergio Pianezzola con la Ferrari #8 del Kessel Racing ha già preso il largo sul resto della concorrenza dopo essere stata sopravanzata allo start dal compagno di squadra Claudio Schiavoni sulla 488 GT3 #77.

La pioggia si fa sempre più battente e alla seconda sosta della Ligier di Borga è Alex Kapadia a trovarsi al comando con la entry dell’RLR MSport. La leadership dura però sino al cambio pilota, allorquando è Alexander Coigny, subentrato a Borga, a precedere le due vetture dell’Ecurie Ecosse con un margine di tutto rispetto.

Coigny però, penalizzato dalla scarsa visibilità, perde rapidamente terreno per finire duramente nelle gomme a Pouhon. Via libera quindi all’accoppiata battente bandiera scozzese, che al traguardo precede la Norma del DKR di Petersen e Hoogenboom, che con questo risultato si aggiudicano matematicamente il titolo 2018 con una gara d’anticipo.

 

 

 

 

 

Giacomo Piccini dal canto suo ha portato sana e salva al traguardo la Ferrari capolista delle GT3 con un giro di vantaggio sulle altre concorrenti. Il Kessel Racing conquista così il titolo della categoria, guadagnando l’invito automatico alla prossima 24 ore di Le Mans. Completano il podio le altre due 488 del team svizzero di Murod Sultanov e Matteo Cressoni e di Claudio Schiavoni ed Andrea Piccini.

L’atto conclusivo della Michelin Le Mans Cup 2018 a Portimao il 27 ottobre.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo di Spa-Francorchamps


Stop&Go Communcation

Kessel Racing guadagna l’invito automatico a Le Mans 2019

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/09/Ecosse_LMC.jpg Le Mans Cup – Spa: Doppietta Ecurie Ecosse. DKR e Kessel a titolo con una gara d’anticipo