Dopo lo svolgimento della 12 Ore di Sebring, lo squadrone Audi è rimasto sul tracciato della Florida per una sessione di test privati con la nuova R18, nella sua ultima versione denominata “Evolution 2”.

La casa tedesca ha lavorato ulteriormente sull’efficienza aerodinamica della sua LMP1, attraverso intense prove in galleria del vento. Sono state ben quattro le giornate di collaudi, con una delle vecchie R15 Plus utilizzata come vettura di riferimento per le prestazioni.

Sui prototipi in azione (una R15, appunto, e i due esemplari della R18) si sono alternati tutti i dieci piloti ufficiali del team di Ingolstadt, accumulando un notevole numero di chilometri.

Rispedite in Europa, le auto saranno adesso analizzate nel quartier generale di Ingolstadt, in vista dei primi test in preparazione alla 24 Ore di Le Mans del 24 aprile. L’attesissimo debutto in gara è invece previsto per la 1000 km di Spa del 7 maggio.


Stop&Go Communcation

Dopo lo svolgimento della 12 Ore di Sebring, lo squadrone Audi è rimasto sul tracciato della Florida per una sessione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/enduranceendurance-260311-01.jpg ILMC – Quattro giorni di test a Sebring per l’Audi R18 “Evolution 2”