Salih Yuloc ed Euan Hankey, aggiudicandosi la sesta ed ultima gara presso il circuito dell’Estoril, regalano alla TF Sport il primo titolo della Michelin GT3 Le Mans Cup ed il conseguente invito alla prossima 24 Ore di Le Mans.

L’equipaggio anglo-turco dell’Aston Martin Vantage GT3 ad ogni modo non potrà fregiarsi del titolo piloti, che va all’accoppiata russa formata da Aleksey Basov e Victor Shaitar, secondi al traguardo dopo 2 ore di gara.

La gara portoghese ha visto dominare nelle prime fasi la Porsche 911 GT3 R del Mentos Racing, con Egidio Perfetti partito bene dalla pole per essere poi recuperato dalla Ferrari di Alexsey Basov. Il pilota russo, dopo una furiosa rimonta sul major contender, aveva la meglio con le maniere decise sulla bianca 911, che si girava ed era costretta a ripartire dal fondo.

Ma anche Basov non era indenne da errori, e dopo due uscite di strada regalava la leadership proprio alla Aston Martin di Yoluc, che andava a rifornire con la McLaren di De Leener alle calcagna. Dopo i pit-stop era ancora la Vantage davanti, ora con Hankey al volante, sulla Ferrari FF di Ivor Dunbar, presto raggiunta e superata dalla F488 GT3 di Victor Shaitar e dalla Porschem nelle mani di Klaus Bachler.

La pioggia che nel frattempo aveva cominciato a scendere sul tracciato lusitano non era un fattore per i primi, che decidevano di rimanere fuori con le slick, e l’Aston riusciva ad estendere addirittura il vantaggio sull’equipaggio russo e sulla Porsche del Mentos Racing, che riusciva a contenere Matteo Cresoli e la Ferrari F458 del BMS.

Il team inglese poteva quindi festeggiare la seconda vittoria stagionale dopo Imola con 47” di vantaggio sui neotitolati piloti russi i quali, dopo aver saltato il season opener romagnolo, hanno inanellato quattro successi consecutivi a partire dalla prima Road To Le Mans.

E proprio sulla base del format inaugurato quest’anno sul tracciato della Sarthe l’ACO ha annunciato che la serie dalla prossima stagione ospiterà anche le LM P3.

La stagione si articolerà ancora su 6 prove in concomitanza delle gare dell’European Le Mans Series, più la Road To Le Mans, che adotterà lo stesso format di 2 ore delle altre gare di campionato.

Per le LM P3 la nuova formula funzionerà come una “serie B”. Al termine della stagione infatti, le cinque squadre con i prototipi meglio classificati riceveranno un invito a partecipare alla ELMS, mentre le cinque peggiori della serie europea verranno trasferite nella Michelin Le Mans Cup. Maggiori dettagli comunque nelle prossime settimane.

La Michelin GT3 Le Mans Cup ritornerà quindi il 13 maggio 2017 in quel di Monza.

Piero Lonardo

L’ordine di arrivo della gara di Estoril

La classifica finale piloti della Michelin GT3 Le Mans Cup 2016

La classifica finale a squadre della Michelin GT3 Le Mans Cup 2016


Stop&Go Communcation

Dal 2017 via libera anche alle LM P3

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/10/GT3Start.jpg GT3 Le Mans Cup – TF Sport ed Aston Martin, vittoria e titolo a squadre