Ben Hanley regala al DragonSpeed la prima pole stagionale dell’European Le Mans Series 2017. Il pilota inglese ha portato l’Oreca con la livrea di Evil Knievel al tempo di 1.44.040, precedendo la Ligier dello United Autosport di Filipe Albuquerque di quasi 3 decimi e l’Oreca di Enzo Guibbert del Graff.

La sessione ha avuto uno stop per le uscite di strada di Ryo Hirakawa e Richard Bradley, che perdono in due situazioni separate il controllo delle loro Oreca nel complex. Nessuna conseguenza per macchine e piloti, con il giapponese che concludeva la sua prestazione al quarto posto. Peggio è andata alla Dallara del Cetilar Villorba, che partirà dal fondo dello schieramento delle P2.

In LM P3, Mikkel Jensen nel finale ha beffato lo squadrone dello United Autosport con la Ligier dell’AT Racing. Il danese ha avuto la meglio negli istanti finali dedicati alla categoria con il tempo di 1.53.665, precedendo di poco più di un decimo Sean Rayhall e a mezzo secondo Wayne Boyd.

Simon Gachet chiude la seconda fila con la entry del Panis-Barthez, a precedere a sua volta le due vetture del team di Yvan Muller, con la nuova Norma M30 che cinquista la sesta piazza con Yann Erlacher.

Prima di tutte erano uscite come di consueto le GTE, e le Aston Martin, fin qui sempre al meglio nelle libere, hanno dominato il gruppetto delle 6 vetture iscritte conquistando la prima fila con il campione WEC Nicki Thiim, al volante della Vantage del TF Sport ed il tempo di 2.00.002 davanti all’altra GT inglese del Beechdean AMR con Ross Gunn.

P3 per Matt Griffin al volante della Ferrari Spirit of race, unica vettura a montare gomme Michelin, a precedere i nostri Matteo Cairoli ed Andrea Bertolini.

Lo start della 4 Ore di Silverstone alle 14.30 di sabato.

Piero Lonardo

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

AT Racing svetta in extremis in LM P3. Dominio Aston in GT

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/04/Dragon2-1024x682.jpg ELMS – Silverstone, Qualifiche: Hanley regala la pole al DragonSpeed