Roberto Lacorte ha segnato il migliore tempo nella mezz’ora riservata ai piloti classificati bronze al Red Bull Ring sulla Dallara del Cetilar Villorba.

Il gentleman pisano, approfittando forse del minor traffico in pista (alla sessione hanno preso parte solo 30 delle 42 macchine iscritte) nonché della temperatura leggermente rinfrescata dalle poche gocce di pioggia cadute durante le libere-2 della Michelin Le Mans Cup, ha fissato i cronometri sull’1.21.576, migliorando il parziale giornaliero del team tricolore.

Lacorte ha preceduto in classifica altre due vecchie volpi della serie quali Henrik Hedman e Francois Perrodo sulle Oreca di DragonSpeed e TDS. Quarta posizione per Erik Maris, tornato alla Ligier IDEC dopo la parentesi di Le Mans con la Porsche Ebimotors.

Tra le LM P3, è Kay van Berlo, leader in classifica generale con Eurointernational a segnare il miglior tempo con 1.27.800, anche i questo caso migliorando il crono giornaliero della Ligier #11, precedendo di soli 85 millesimi Christian Olsen con la entry dell’Ecurie Ecosse/Nielsen.

In GTE infine, Gianluca Roda e la Porsche #88 hanno regalato 3 decimi di distacco alla Ferrari Spirit of Race di Cameron Duncan col tempo di 1.30.054. A seguire le altre due Porsche iscritte con Christian Ried e Bret Curtis.

Domani si riprende di primo mattino con i secondi 90’ di prove libere a partire dalle 9.15, in attesa delle qualifiche, come sempre suddivise per classe, dalle 13.40. Le previsioni non promettono clemenza – a differenza di quanto avvenuto oggi – sulle colline della Stiria.

Piero Lonardo

I risultati del Bronze Test


Stop&Go Communcation

Eurointernational e Proton al top in LMP3 e GTE con Van Berlo e Roda

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/07/PL56036-1024x683.jpg ELMS – Red Bull Ring, Bronze Test: Roberto Lacorte porta in alto la Dallara Villorba