La sessione in notturna del Prologue ELMS WEC è stata disertata da gran parte delle vetture presenti a Le Castellet. Solo 24 infatti le vetture in pista nelle due ore finali della giornata, con larghe defaillance in tutte e tre le categorie che animano la serie europea.

Partendo una volta tanto dal fondo, l’unica GTE in pista è stata la Ferrari del Krohn Racing, che in 7 giri con Nic Jonsson ha segnato un non competitivo 2.00.426 quale miglior giro.

Davanti, a sorpresa è la Dallara dei deb dell’AVF a segnare la migliore prestazione con Henrique Chaves ed il tempo di 1.41.018, tre decimi meglio di Ben Hanley con l’Oreca del DragonSpeed. Giorgio Sernagiotto riporta l’ottava prestazione della sessione con l’altra Dallara del Detilar Villorba Corse, a 2” dal vertice.

Sempre Alexander Toril al top tra le LM P3 con la Norma del DKR. Lo spagnolo lima mezzo secondo dal crono pomeridiano con 1.51.363, precedendo il danese Mikkel Jensen, inserito come lo scorso anno nella line-up dell’AT Racing.

Domani il Prologue ELMS proseguirà con le ultime due sessioni, a partire dalle 9 di mattina.

Piero Lonardo

I risultati della Night Session – Day 1


Stop&Go Communcation

Solo Nic Jonsson sfida il buio fra le GTE

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/04/AVF.jpg ELMS – Prologue, Day1, Night Session: A sorpresa spunta la Dallara di Vallés