Oliver Pla è stato il migliore nella prima giornata del Prologue ELMS, a Le Castellet. Il fresco poleman della 12 ore di Sebring ha guidato la lista dei tempi nella prima delle tre sessioni in programma con la Ligier JS P2 LM P2 del Krohn Racing, da quest’anno motorizzata Nissan con 1.48.100.

A quasi 2 decimi, Pierre Thiriet, vicecampione in carica, al top nella sessione pomeridiana, con l’Oreca 05-Nissan del Thiriet by TDS, mentre completa il podio virtuale Stefano Coletti con la BR01-Nissan dell’SMP Racing, a oltre 6 decimi, a primeggiare nella ridotta sessione serale.

Con la creatura dell’Ing.Catone hanno girato anche gli altri neoacquisti Julian Leal ed Andreas Wirth. Ufficializzati anche il campione ELMS 2014 Paul-Loup Chatin nella fila del Barthez-Panis Competition, e Kuba Giermaziak per i campioni dell Greaves Motorsport.

Non ancora nota invece la line-up definitiva di Race Performance in LM P2. Insieme a Niki Leutwiler, campione in carica dell’Asian Le Mans Series, gireranno Franck Mailleux e James Winslow.

Girandola di piloti in Algarve Pro Racing: sulla Ligier JS P2-Nissan del team portoghese, oltre ai preannunciati Michael Munemann e Chris Hoy, si dovrebbero alternare anche Andrea Pizzitola, Ryan Cullen e Parth Ghorpade.

Nessun tempo infine per la nuovissima Oreca 05-Nissan dell’Eurasia Motorsport, che dovrebbe ricevere mercoledì il proprio battesimo della pista.

United2

Tra le LM P3, giro record al mattino di Alex Brundle con la prima delle tante, ben 19, Ligier JS P3 con 1.53.364, di mezzo secondo davanti all’avveniristico progetto di guida per disabili di Frédéric Sausset, la SRT41 By Oak Racing, pronta per il Garage 56 della prossima Le Mans.

Buona prestazione per Villorba Corse, che ha presentato in Niccolò Schirò il completamento della propria line-up insieme a Roberto Lacorte e Giorgio Sernagiotto, autore del 10mo tempo assoluto della categoria. Presenti anche 2 Ginetta, la prima dell’ARC Bratislava affidata al pilota ufficiale Nissan Gaetan Paletou e la seconda nelle mani del Murphy Prototypes, in attesa della nuova Riley AR-2 che dovrebbe debuttare ad Imola.

JMW

Marco Cioci ha infine dominato la sessione del mattino e la lista dei tempi tra le GTE con la Ferrari AF Corse #51 ed il tempo di 1.57.304. Completano il podio virtuale le altre due Ferrari di Matt Griffin (AF Corse #55) e di Andrea Bertolini del JMW Motorsports (nella foto). Ricordiamo che si tratta delle “vecchie” 458, in quanto le nuove 488 GTE non sono ancora eleggibili in ELMS.

Quarta piazza per la Porsche 911 RSR del Proton Competition, che vedrà al volante Renger van der Zande insieme a Mike Hedlund e Marco Seefried.

Domani, mercoledì 23, secondo ed ultimo giorno del Prologue ELMS, con altre 7 ore di azione pista in due sessioni, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.

Piero Lonardo

I risultati della Morning Session – Day 1

I risultati della Afternoon Session – Day 1

I risultati della Night Session – Day 1


Stop&Go Communcation

Alex Brundle al top tra le LM P3. Marco Cioci migliore tra le GTE

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/03/Krohn-1024x668.jpg ELMS – Prologue, Day 1: Olivier Pla il più veloce anche da questo lato dell’oceano