La European Le Mans Series fatica a ingranare la marcia giusta: il week-end del Paul Ricard lo ha reso inequivocabile, con sole 21 vetture al via del primo round stagionale. E proprio per questo motivo è stato cancellato il prossimo appuntamento di Zolder, in programma il 20 maggio.

La decisione è stata presa al termine di un meeting tenuto sabato fra il promoter del campionato Patrick Peter, Pierre Fillon (vice presidente ACO), Vincent Beaumesnil (direttore sportivo ACO) e Gerard Neveu (direttore generale del Mondiale Endurance), dopo aver consultato tutti i team iscritti.

Troppo poche, per l’esattezza appena 19, sarebbero state le auto sulla griglia dell’evento belga, per giustificare una gara di sei ore. Se la classe LMP2 risulta ben rappresentata, a destare più preoccupazione sono la LMPC (due soli concorrenti al Paul Ricard) e il gruppo delle Gran Turismo, in tutto otto nel fine settimana. Per giunta la nuova classe GTC, riservata ai modelli provenienti dai campionati monomarca, è stata fin qui disertata.

Si lavorerà quindi per arrivare a quota 25 partenti per la tappa di Donington del 15 luglio: “È allo studio l’allargamento delle auto consentite al via, e sarà confermato il prima possibile in base agli aggiustamenti tecnici effettuati dall’ACO”, si legge nel comunicato diffuso.

Alcune squadre interessate, intanto, potrebbero essere ammesse alla tappa di Spa del WEC.


Stop&Go Communcation

La European Le Mans Series fatica a ingranare la marcia giusta: il week-end del Paul Ricard lo ha reso inequivocabile, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/endurance-020412-01.jpg ELMS – Poche adesioni, cancellata la prossima gara di Zolder