Dopo due anni di assenza la Pegasus Racing fa ritorno nel mondo dell’endurance iscrivendosi all’European Le Mans Series e alla 24 Ore di Le Mans.

Il team di Strasburgo, al via nella Le Mans Series 2009 e 2010 nella classe LM P2 con una Courage-AER e con una Norma-Judd con la quale ha partecipato anche alla 24 Ore di Le Mans, ha acquisito una nuovissima Morgan-Nissan con la quale ha avviato un programma triennale per il pilota svizzero Niki Leutwiler, bi-campione nella Speed EuroSeries al volante di una Ligier.

Secondo pilota designato sulla barchetta costruita da Onroak Automotive, che dovrebbe essere consegnata ai primi di febbraio, il patron Julian Schell, ultimo campione della Formula Le Mans nel 2011, a cui dovrebbe affiancarsi, grazie all’aumentata distanza delle gare dell’ELMS, un terzo driver non ancora identificato.

Nella foto, la Norma-Judd del Pegaus Racing a Le Mans 2010.

Piero Lonardo 


Stop&Go Communcation

Dopo due anni di assenza la Pegasus Racing fa ritorno nel mondo dell’endurance iscrivendosi all’European Le Mans Series e alla […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/01/pegasus-racing-24-heures-du.jpg ELMS – Pegasus rientra con una Morgan-Nissan