Sale in cattedra la debuttante Status Grand Prix nella seconda sessione di prove libere della European Le Mans Series al Paul Ricard. Al volante della Lola-Judd coupé, Alexander Sims ha ottenuto il miglior crono in 1:48.740. Incredibilmente, è di appena un millesimo il vantaggio su Alex Brundle, alfiere del Greaves Motorsport.

Terza posizione per la OAK Racing con il trio Kraihamer/Moreau/Nicolet, seguito dagli equipaggi di TDS, Pecom Racing e dell’attesissima Sebastien Loeb Racing, alla prima apparizione agonistica. Buone premesse per il proseguimento del week-end, con quattro telai diversi (Lola, Zytek, Morgan e Oreca) nelle prime quattro posizioni.

Solo 9° posto per il team Race Performance, che ha però visto cancellato il best lap del mattino segnato da Michael Frey per non aver rispettato i limiti della pista.

Dopo l’incendio al retrotreno della vettura in mattinata, fuori gioco il Boutsen Ginion Racing dalla classe LMP2. La scuderia belga si consola con il primato in LMPC, nella sfida a due con il team Curtis Racing Technologies.

Ferrari sempre al top in GTE-Pro, adesso grazie alla coppia formata da Jaime Melo e Marco Frezza (JMB Racing), e Porsche in GTE-Am con i soliti Armindo/Narac/Pons (IMSA Performance).


Stop&Go Communcation

Sale in cattedra la debuttante Status Grand Prix nella seconda sessione di prove libere della European Le Mans Series al […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/endurance-310312-02.jpg ELMS – Paul Ricard, Libere 1: Status al top per un millesimo