Caldo torrido in quel di Monza per le qualifiche del secondo round dell’European le Mans Series. Enzo Guibbert, che si era messo già in luce nelle libere di Silverstone, regala la prima pole position della storia al Graff Racing con 1.36.526.

Il giovanissimo francese ha tenuto dietro per 115 millesimi il connazionale Nicolas Lapierre con l’entry del DragonSpeed e l’altra Oreca, sempre gestita dal team di Elton Julian, marchiata G-Drive con alla guida la riserva Toyota Ryo Hirakawa.

Solo P4 per i vincitori di Silverstone dello United Autosport con Filipe Albuquerque con la prima delle Ligier, che a sua volta precede l’altra JS P217 dell’Algarve Pro Racing ed Andrea Belicchi con la Dallara del Villorba Corse.

United Autosport si rifà invce tra le LM P3 grazie a Wayne Boyd che nel finale stacca di 48 millesimi Ricky Capo con la sorprendente Norma dell’M.Racing di Yvan Muller. Terza piazza per l’altra Ligier dell’Ultimate.

Come sempre infine erano uscite prima di tutte le GTE e Matt Griffin regala la prima pole dell’anno alla Ferrari con la 488 #55 di Spirit of Race. L’irlandese, che mancava dalla partenza al palo dal Red Bull Ring 2015, ha staccato il resto del lotto con il tempo di 1.48.027. P2 per la Corvette Larbre e Fernando Rees, nell’unica apparizione prevista della serie prima di Le Mans, davanti all’idolo locale Matteo Cairoli con la Porsche Proton.

Prima ancora si sono svolte le qualifiche della Michelin Le Mans Cup, la serie parallela riservata ancora alle LM P3 e alle GT3, che ha visto la migliore prestazione della Norma di Jean Glorieux del DKR Engineering con 1.46.978. La pole tra le GT3 è stata invece segnata da Emanuele Busnelli sulla Lamborghini dell’Ebimotors.

Lo start della 4 Ore di Monza domani alle 13.30. La Michelin Le Mans Cup invece aprirà le danze alle 16.25 di oggi.

Piero Lonardo

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Accoppiata irlandese in LM P3 e GTE con Boyd e Griffin

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/05/Guibb_pole-1024x681.jpg ELMS – Monza, Qualifiche: Guibbert regala la prima pole al Graff