Sempre sotto un sole anticipatamente già estivo, nella prima mattinata i protagonisti della ELMS si sono ritrovati per la quarta sessione dei test collettivi.

Già dichiaratamente out due vetture incidentate ieri, la Ligier LM P3 #29 dello United Autosport e la Norma M30 LM P3 dell’M.Racing YMR, protagonista dello spettacolare incidente di martedì pomeriggio.

Anche la giornata odierna non è stata priva di interruzioni per altrettante uscite di strada, spettacolare crash ancora una volta alla Ascari per una Ligier LM P3, ma senza conseguenze per i piloti. L’uscita di strada della Ligier LM P2 #32 della United Autosport, alla seconda di Lesmo, di poco seguente a quella della LM P3 dell’Ibran Pardo Javier alla Roggia, ha decretato la fine della sessione con 5’ di anticipo.

Venendo ai risultati, la miglior prestazione in pista è stata appannaggio di Olivier Pla con la Ligier dell’IDEC ed il crono di 1.36.461, fin qui la migliore prestazione di questa due giorni. Il prototipo bianco-rosso è peraltro l’unica, insieme all’altra P217 del Panis-Barthez Compétition, a montare gomme Michelin.

L’alfiere della Ford nel WEC ha preceduto un manipolo di quattro Oreca, capitanate dalle #22 del DragonSpeed/G-Drive di Memo Rojas, Ryo Hirakawa e Lèo Roussel. Pochi giri, solo 27, per la Dallara Villorba, che si classifica in P11.

Sean Rayhall alza l’asticella tra le LM P3 con la Ligier #2 dello United Autosport ed il tempo di 1.45.219, precedendo di quasi mezzo secondo la #7 del Duqueine Engineering. Si è rivista in pista la Norma dell’Oregon Team di Davide Roda, Andres Mendez e Dario Capitanio.

Aston Martin ancora al top in GTE, con Ross Gunn autore di 1.49.971 con la entry del Beechdean AMR davanti al teammate Darren Turner e all’altra Vantage del TF Sport. Più vicine ora le Ferrari, con la 488 GTE #55 di Spirit of Race e la F458 del JMW Motorsport.

Ha preso finalmente la pista infine anche la Porsche #88 del Proton Competition, fin qui ferma ai box, nelle mani del team principal Christian Ried.

Il Prologue terminerà con le ultime tre ore di attività in pista a partire dalle 14 odierne.

Piero Lonardo

I risultati della Morning Session Day 2


Stop&Go Communcation

Nuovo big crash fra le LM P3. Le Ferrari avvicinano le Aston in GTE

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/03/IDEC-1024x682.jpg ELMS – Monza, Prologue, Morning Session Day 2: Pla e le Michelin portano in alto la Ligier IDEC