La mattinata di Monza offre un cielo assai coperto che lascia sporadici spazi ad un pallido sole; nonostante una temperatura estiva l’umidità si fa sentire, ma non in pista, dove i protagonisti dell’European Le Mans Series continuano a darsi battaglia nel secondo turno di prove libere.

Al termine di 90’ è Jean-Eric Vergne, con il tempo di 1.35.943, ottenuto nelle prime fasi della sessione, a capeggiare la lista dei tempi con l’Oreca del G-Drive gestita dal TDS. A seguire ben altre sei Oreca, guidate dal migliore di ieri, Ben Hanley, con l’esemplare del DragonSpeed, a 0.148, e Mathieu Vaxivière, con la 07 rossa e nera del TDS, a 3 decimi.

Migliore delle “non Oreca” Wayne Boyd, sulla Ligier #32 dello United Autosport, mentre tra le Dallara la palma del migliore va ai due russi di AVF ed SMP, Konstantin Tereschenko e Matevos Isaakyan, quest’ultimo ben ripresosi dal violento crash di Spa che – grazie ad alcuni video amatoriali – abbiamo potuto volteggiare pericolosamente per ben due volte sull’Eau Rouge.

Tra le LM P3, è David Droux, con la Norma dell’YMR, a segnare il best crono odierno con 1.46.623 davanti al rientrante Mikkel Jensen con la Ligier dell’AT Racing e a Jean-Baptiste Lahaye con l’altra Norma dell’Ultimate. Ancora lontani mezzo secondo però dal miglior tempo segnato ieri da Riccardo Ponzio con la Norma dell’Oregon Team.

In GTE infine, è Matthew Griffin ad alzare l’asticella con la Ferrari bianco verde gestita da Spirit of Race ed il tempo di 1.48.022, due decimi meglio di Gianmaria Bruni con la Porsche Proton #88 e addirittura mezzo secondo sulle altre Ferrari di Miguel Molina ed Andrea Bertolini.

La 488 del JMW Motorsport è stata successivamente protagonista con Liam Griffin di una violenta uscita di strada alla Roggia che ha portato in pista l’unica bandiera rossa della sessione e non è quindi garantita la partecipazione alle qualifiche – che si svolgeranno, come sempre suddivise per categoria, a partire dalle 13.40 – della GT campione in carica. Altre due Full Course Yellow sono state invece deployate per altrettante uscite di due LM P3.

Alla sessione non ha preso parte la Ligier LM P3 dell’RLR Motorsport, vincitrice al Paul Ricard.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Ben sette Oreca 07 nella top ten

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/05/PL52614-1024x682.jpg ELMS – Monza, Libere 2: Vergne conduce un tripudio di Oreca