Giornata dedicata alle prove libere all’autodromo nazionale di Monza, teatro del secondo round dell’European Le Mans Series 2017.

Nella mattinata il consueto test per i piloti gentlemen classificati bronze, che su pista ancora umida per la pioggia del giovedì sera ha visto primeggiare Henrik Hedman con l’Oreca del DragonSpeed ed il tempo di 1.40.042 sull’ex portiere dei “bleus” Fabien Barthez, sulla Ligier del team che nel weekend condividerà con li solo Timothé Buret, stante l’assenza sia del driver pro designato Nathanael Berthon, che del sostituto Mathieu Vaxivère.

Nel pomeriggio, sotto un cielo coperto virato in pioggia a metà circa della sessione, è stato Ryo Hirakawa ad emergere con l’Oreca del G-Drive. Il giapponese, ricordiamo pilota di riserva Toyota a Le Mans, ha preceduto con il crono di 1.39.174 Giorgio Sernagiotto con la Dallara del Villorba Corse, frutto del continuo affinamento in corso del prototipo realizzato a Varano.

P3 per l’Oreca del DragonSpeed a precedere a sua volta la sorpresa danese dell’High Class Racing già a podio nel season opener con un’altra Dallara. Prove sospese brevemente per la Ligier dell’Algarve Pro Racing, cappottatasi alla prima variante con Andrea Pizzitola. La JS P217 del team portoghese ha poi ripreso la pista nell’ultima parte della sessione.

Giorgio Mondini al top in LM P3 con la Ligier dell’Eurointernational ed il tempo di 1.46.606 sui dominatori di Silverstone dello United Autosport. Non brillano le due Norma affidate all’M.Racing di Yvan Muller e all’Oregon Team, rispettivamente P8 e P11 della categoria.

Un italiano al vertice infine anche in GTE, con Matteo Cairoli e la Porsche del Proton Competition, che col tempo di 1.49.943 precede di un soffio Fernando Rees, annunciato all’ultimo momento anche in terra brianzola sulla Corvette Larbre che guiderà a Le Mans. A seguire le due Ferrari 488 di Spirit of Race e le due Aston Martin, con i vincitori di Silverstone del TF Sport in penultima posizione.

Nella giornata infine si sono svolte anche le prime due sessioni di libere del primo atto della Michelin Le Mans Cup 2017, che presenta 20 vetture iscritte tra LM P3 e GT3.

Tornando alla ELMS, domani in programma il secondo e ultimo turno di libere e le qualifiche, rispettivamente alle 9.00 e alle 13.15.

Piero Lonardo

I risultati del bronze driver test

I risultati delle libere 1


Stop&Go Communcation

Italia al top in LM P3 e GTE con Mondini e Cairoli

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/05/Gdrive1-1024x682.jpg ELMS – Monza, Libere 1: Dietro G-Drive, Villorba