Seconda ed ultima sessione di libere nel pomeriggio a Le Castellet. Clima ancora fantastico per correre e i tempi ne hanno risentito, ovviamente in senso positivo.

Ancora un testa a testa, come al mattino, per il miglior tempo assoluto, ma questa volta tra la Morgan-Judd del Newblood by Morand e la Zytek-Nissan di Jota Sport.

Alla fine Christian Klien ha superato di soli 3 millesimi Harry Tincknell con 1.49.473. Terza piazza per Tristan Gommendy con la Ligier JS P2-Nissan del Thiriet by TDS, seguita da Nelson Panciatici con l’Alpine Signatech e da un altro francese, Nathanael Berthon con l’Oreca-Nissan del Murphy Prototypes. Da segnalare che la top five è compresa in soli 3 decimi.

In GTE, Andrea Bertolini (nella foto, in azione) ha staccato nettamente la concorrenza con la Ferrari F458 del’SMP Racing con 1.55.913. A seguire altre quattro coupè del Cavallino, capitanate da Marco Cioci e la #54 di AF Corse a oltre 7 decimi. Piccole disavventure in finale di sessione per la entry #80 del Kessel Racing e per la capolista #55 di AF Corse, che seguono nella graduatoria odierna grazie ai migliori tempi di Giacomo Piccini e Matt Griffin, senza particolari conseguenze.

Spezzata infine l’egemonia della Ferrari e dell’SMP Racing in GTC, grazie al miglior tempo di Mike Parisy con la Porsche GT3R del Prospeed Competition, autore di 1.58.452 davanti a Luca Persiani, con la migliore F458 del team russo, che ha sul muso delle vetture un beneaugurale “Mikhail, Get Well Soon” dedicato allo sfortunato connazionale Mikhail Aleshin, vittima di un incidente nel season finale dell’IndyCar a Fontana.

Il programma di domani prevede le qualifiche alle 9 fino allo start delle 4 Ore del Paul Ricard ale 13.

Piero Lonardo

I risultati delle libere 2


Stop&Go Communcation

Bertolini al top in GT

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/Berto1-1024x575.jpg ELMS – Le Castellet, Libere 2: Tra i due litiganti emerge Morand