Come noto i regolamenti sportivi 2017 prevedono l’adozione delle nuove LM P2, quattro costruttori omologati e motore Zytek per tutti. Tra i costruttori svetta Dallara, e martedì è stato svelato il primo team ad adottare ufficialmente il nuovo prototipo di Varano. Si tratta di Villorba Corse.

Il team trevigiano, impegnato negli ultimi due anni nell’European Le Mans Series tra le LM P3 prima con una Ginetta-Juno e poi con una Ligier JS P3, ha deciso di compiere il salto nella categoria principale della serie europea, sempre nelle mani di Roberto Lacorte.

L’obiettivo ovviamente è la 24 Ore di Le Mans, per riportare finalmente dopo Racing Box, un team tutto italiano tra i prototipi nella classica della Sarthe, dove Villorba ha già debuttato quest’anno nella prima edizione della Road to Le Mans (nella foto) riservata alle LM P3 e GT3. Alla guida in questo appuntamento e nelle prime due stagioni il pilota pisano e Giorgio Sernagiotto. Niccolo Schirò ha invece rinforzato l’equipaggio nei primi tre round dell’ELMS 2016.

L’ufficializzazione dell’intero equipaggio 2017 della nuova Dallara di Villorba Corse, che dovrebbe essere consegnata entro l’anno, avverrà nelle prossime settimane.

Nel frattempo, Villorba tornerà in azione nell’European Le Mans Series ad Estoril, per l’ultima gara del 2016, il 23 ottobre.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Programma in ELMS con Roberto Lacorte, obiettivo Le Mans

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/10/Villorba_RLM-1024x682.jpg ELMS – La prima Dallara LM P2 2017 per Villorba Corse